Juniores: tra Sant'Agnello e Camaro un 1-1 dal dischetto

Gara di andata dei quarti di finale combattuta e ricca di occasioni. La decidono due penalty nella ripresa: a Lauro replica D'Amico
25.05.2019 20:24 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: Ufficio stampa Ssd Camaro
Camaro
Camaro

Un buon pari e una prestazione più che confortante per il Camaro nel match di andata dei quarti di finale della fase nazionale Juniores. Sul campo del Sant'Agnello va in scena una partita gradevole con occasioni da gol da una parte e dall'altra. Nel primo tempo sono i campani a creare i primi pericoli e in paio di occasioni è decisivo Sanneh. Ma i neroverdi crescono e creano numerose palle gol prima dell'intervallo senza però riuscire a concretizzare. Le reti arrivano invece nella ripresa. Al 20' l'arbitro indica il dischetto punendo un fallo di mani (apparentemente del tutto involontario) di De Natale e Lauro batte Sanneh dagli undici metri portando in vantaggio il Sant'Agnello. Ma i ragazzi di Romeo non mollano, anzi reagiscono con veemenza, si vedono annullare il gol di Pantano al 29' e riequilibrano il punteggio al 36': Pantano viene atterrato in area da Esposito e il direttore di gara anche in questa occasione concede il rigore; dagli undici metri si presenta lo specialista D'Amico, impeccabile anche stavolta, che firma il quarto gol personale, terzo su rigore, nelle ultime quattro gare. Nel finale il Camaro sembra avere più energie ma il punteggio non cambia più. Match di ritorno in programma mercoledì al "Despar Stadium".

Per la gara di andata dei quarti di finale della fase nazionale Juniores il Camaro fa visita ai campani del Sant'Agnello. Romeo conferma il 4-3-3: confermata la linea a quattro a difesa di Sanneh con De Natale, Lo Presti, Lembo e Pantano, a centrocampo Capilli, Muscarà e Spoto, in avanti Costa, D'Amico e Bonasera.

Ad affacciarsi per primo in area avversaria è il Camaro, che al 3' usufruisce di una punizione laterale da sinistra: Muscarà cerca la porta ma il suo destro è debole e il portiere Zurino interviene senza problemi. Al 14' da posizione simile, sempre su punizione, Spoto scodella in area, D'Amico colpisce di testa sul secondo palo ma la sua deviazione aerea non trova la porta. Al 17' si vede per la prima volta anche il Sant'Agnello: ci prova Liguori su calcio piazzato ma il suo destro dai 25 metri finisce sul fondo alla destra di Sanneh. Al 22' buona occasione per i padroni di casa: bel filtrante di Liguori per Lauro che riceve in area e calcia di prima in diagonale, Sanneh si distende bene e sventa il pericolo. Al 25', dall'altra parte, è alto il tiro da fuori di Spoto. Al 26' Sant'Agnello vicino al vantaggio: un lancio lungo sorprende la retroguardia neroverde e consente a Lauro di presentarsi solo davanti a Sanneh, bravo e reattivo ad opporsi alla conclusione a tu per tu del capitano avversario. Alla mezz'ora Spoto recupera palla sulla trequarti e lancia subito D'Amico, anticipato in area dalla tempestiva uscita di Zurino. Lo stesso attaccante ospite al 33' riceve da De Natale e colpisce di testa in area sfiorando il palo. Il bomber neroverde è protagonista altre tre volte nel giro di tre minuti in chiusura di primo tempo, a partire dal 41', quando sfrutta un rilancio lungo di Sanneh e un colpo di testa errato di un avversario per provare il pallonetto dal limite, il suo sinistro però si perde alto. Al 42' D'Amico riceve invece da Costa ma la sua deviazione sotto porta è debole e Zurino interviene. Al 43' il numero 9 del Camaro servito da Spoto, si libera bene ed entra in area ma viene contrastato al momento della conclusione e l'azione sfuma. All'intervallo punteggio sullo 0-0.

Nella ripresa il Camaro parte bene e all'8' va alla conclusione con il colpo di testa di Pantano su corner di Bonasera bloccato a terra da Zurino. Al 13' la difesa del Camaro si fa sorprendere da un lancio lungo e Miele riceve in piena area ma il suo pallonetto è corto e Sanneh blocca la sfera senza affanni. Al 16' Romeo effettua il suo primo cambio inserendo Giuseppe De Marco per Costa. Al 19' l'episodio che consente al Sant'Agnello di passare in vantaggio: sul cross da destra di Alfano la palla rimbalza male e De Natale la colpisce involontariamente con un braccio ma per l'arbitro è comunque calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Lauro che spiazza Sanneh e porta in vantaggio i suoi. Il Camaro però per l'ennesima volta dimostra di avere cuore e carattere e reagisce prontamente allo svantaggio. Al 29' gli ospiti si vedono annullare il gol del pari: punizione da sinistra di Bonasera, palla sul secondo palo per D'Amico che fa da sponda per Pantano, bravo ad insaccare da centro area. Secondo l'arbitro, però, la sfera era uscita dal campo al momento del tocco di testa di D'Amico: il gol non viene dunque convalidato. Al 31' entra in campo De Luca per Muscarà con l'arretramento di Bonasera sulla linea dei centrocampisti. Al 34' ennesimo affondo sulla sinistra di Pantano, che entra in area e viene falciato da Esposito: secondo rigore di giornata, accordato stavolta a favore del Camaro. Dal dischetto va D'Amico, freddo come nelle precedenti occasioni: portiere spiazzato e quarto gol consecutivo, terzo dagli undici metri, per il bomber neroverde. Nel frattempo Romeo vara un assetto iper offensivo inserendo Rando per De Natale e spostando De Marco nel ruolo di terzino destro. Nei minuti finali il Camaro sembra avere più benzina degli avversari e spinge con personalità a caccia del vantaggio. Al 40' Spoto si libera bene al tiro ma il suo destro dal limite è alto di poco. Al 43' è invece Pantano a calciare dal limite sugli sviluppi di un corner di Spoto: stop di petto e sinistro da fuori potente ma centrale, Zurino può intervenire. Non succede altro e, dopo 3' di recupero, l'arbitro decreta la fine dell'incontro: 1-1 il punteggio. Buon risultato e buona prestasione per Muscarà e compagni ma discorso qualificazione ancora aperto: appuntamento mercoledì 29 maggio al "Despar Stadium" per la gara di ritorno.

SANT'AGNELLO-CAMARO 1-1
Marcatori: 20' st rig. Lauro (S), 36' st rig. D'Amico (C)

Sant'Agnello: Zurino, Alfano, Perna, Miele, Tizzano, Esposito, Liguori, Sposato (11' st Frulio), Lauro, Vitiello (44' st Servillo), Guadagno. In panchina: Paolillo, Russo. Allenatore: Giovanni Serrapica.
Camaro: Sanneh, De Natale (35' st Rando), Pantano, Muscarà (31' st De Luca), Lembo, Lo Presti, Capilli, Spoto, D'Amico, Bonasera, Costa (16' st De Marco). In panchina: Forestieri, Morreale, Fugazzotto, Spaticchia. Allenatore: Filippo Romeo.
Arbitro: Thomas Bonci della sezione di Pesaro. 
Assistenti: Francesco Rinaldi della sezione di Policoro e Stefano Vito Martinelli della sezione di Potenza.
Ammoniti: 20' st Tizzano (S), 24' st Vitiello (S), 36' st Lauro (S), 47' st Frulio (S).
Recupero: 1' pt, 3' st.