Sicilians Goalkeepers School, la nuova realtà della provincia messinese

Fondata dal preparatore Graziano Cicciari, la scuola punta su allenamenti che esaltino le caratteristiche di ogni ragazzo. Previsti anche campus e stage. Vincenzo Pirelli farà parte del progetto
30.08.2019 15:29 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Cicciari e Pirelli
Cicciari e Pirelli

Si chiama Sicilians Goalkeepers School e, da poco più di un mese (era il 19 luglio), ha aperto ufficialmente i battenti tra Barcellona PG e Giammoro la nuova realtà fondata da mister Graziano Cicciari e dedicata ai piccoli portieri.

Allenatore Uefa B e preparatore dei portieri dilettanti, attualmente nello staff dell’Aquila Bafia, Cicciari si è posto un obiettivo ben preciso: “Non vogliamo formare i “classici” portieri d’allenamento, ma costruire basi solide che possano rendere il portiere autonomo nelle scelte da prendere durante la gara, nella quale la maggior parte degli interventi è caratterizzata dall’imprevedibilità”.
Una scuola che si rivolge a tutti i giovani desiderosi o incuriositi dal ruolo del portiere, che è cambiato e si è arricchito negli anni, richiedendo anche più delle “semplici” parate: la formazione si basa su pianificazione e programmazione individualizzata e differenziata per fasce d’età, per struttura fisica e capacità motorie, “non tramite allenamenti preconfezionati e standardizzati, ma – ha spiegato il fondatore della Sgs – con metodi e mezzi di allenamento scelti e proposti in maniera adeguata. Non solo tecnica, ma particolare cura viene riservata all’aspetto coordinativo-tattico-fisico-psicologico e ludico per i più piccoli”.

Un progetto, quindi, ad ampio raggio con l’intento di dare la possibilità di crescere e imparare un ruolo particolare del gioco del calcio, ma che al tempo stesso sia occasione di divertimento per rendere i gesti tecnici sempre più naturali ed efficienti.
Allenamenti e lezioni di gruppo e individuali saranno le attività di base della Sicilians Goalkeepers School che, inoltre, organizzerà anche campus e stage di particolare importanza, perché i ragazzi potranno essere allenati e visionati da tecnici professionisti. Il primo evento si è già svolto a inizio agosto e con i preparatori dei portieri del Livorno è stata inaugurata la nuova realtà della provincia: una partenza di lusso e “immersa” nel professionismo che ha dato dimostrazione della filosofia di una scuola che punta su tecnici qualificati e sul continuo aggiornamento per esaltare al meglio le capacità dei ragazzi.
E in questo senso è rivolta l’ultima novità annunciata da mister Cicciari: l’ingresso nello staff di Vincenzo Pirelli, che ha sposato il progetto della Sicilians Goalkeepers School. Latina, Ercolanese, Palmanova, Igea Virtus, Rende, Marsala, Mamertina sono alcune delle squadre nelle quali Pirelli ha trascorso la propria carriera da giocatore, prima di intraprendere quella di preparatore dei portieri con Borgatese, Rocca Valdina, Due Torri e, fino a due stagioni fa, nell’Igea Virtus di mister Peppe Raffaele.

Un innesto per innalzare la qualità dell’offerta formativa della scuola che, a ottobre, inizierà attività e allenamenti.