1^-Coppa Sicilia all'Albatros: 2-0 sullo Sporting Taormina

 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 857 volte
1^-Coppa Sicilia all'Albatros: 2-0 sullo Sporting Taormina

Ultimo impegno ufficiale della stagione per Albatros Lercara e Sporting Taormina che, sul neutro del “Valentino Mazzola” di Misterbianco, si contendono la Coppa Sicilia. Le due squadre, dopo aver vinto, rispettivamente, il girone B e il girone E, conquistando così la Promozione, vogliono arricchire un’annata già positiva con il trofeo regionale e, quinti, entrambe possono puntare a uno storico double. In semifinale i gialloverdi hanno superato la Nuova Azzurra che, vincitrice nel match di andata, ha subito la rimonta palermitana nel ritorno, mentre i biancoazzurri hanno eliminato il Cara Mineo con un doppio successo.

Primo tempo: iniziata la sfida. Al 2' immediato vantaggio del Lercara: sulla corta respinta della difesa biancoazzurra, Muratore prova il sinistro al volo dal limite e batte Saia per l'1-0. Sotto di una rete è lo Sporting che cerca di fare la partita ma non è ancora riuscito a creare una vera occasione. All'11' tiro dal limite di Facella, Saia devia in angolo. Al 12' ecco la reazione dello Sporting: cross da sinistra di Cavallaro e destro al volo di Costanzo respinto in angolo da Zabbia. Al 15' ancora jonici pericolosi: punizione dalla sinistra di Miceli che tira direttamente in porta ma Zabbia vola a deviare. Al 17' continua a spingere lo Sporting: Miceli riceve palla al limite ma il suo destro finisce alto sulla traversa. Siamo al 30'. Albatros sempre in vantaggio sull'1-0 ma ora chiuso ed è lo Sporting Taormina a gestire il gioco e cercare con insistenza il pari. Cambia il conto degli uomini in campo nel finale di frazione: secondo giallo in un minuto per Pirrotta che continua a protestare e conseguente rosso. Grave ingenuità l'ex Città di Messina che lascia i suoi in dieci a ridosso dell'intervallo. Fine prima frazione nervosa e che praticamente non si è giocata. Ultimi minuti caratterizzati dall'espulsione per doppio giallo di Pirrotta che lascia l'Albatros in dieci ma sempre in vantaggio 1-0. Squadre negli spogliatoi.

Secondo tempo: La ripresa comincia con un cambio tra gli jonici. Mister La Mela manda in campo Famà per Franco. Dopo un minuto proprio il neo entrato Famà è pericoloso con un insidioso diagonale che il portiere sfiora e devia in angolo. È partito meglio lo Sporting Taormina, gestisce il gioco ma non riesce a sfruttare la superiorità numerica e proporsi in avanti. L'Albatros difende bene e si affida alle ripartenze. Al 65' pari dei biancoazzurri con Bonanno che raccoglie da due passi un pallone calciato male da Cariotti ma il centrale difensivo degli jonici era in posizione di offside. Si resta sull'1-0 per i gialloverdi. Al 69' Costanzo per Miceli che entra in area e incrocia di destro ma palla sul fondo. Al 73' Sporting vicino al pari con un destro dal limite di Puglia che sorvola di pochissimo la traversa. Al 77' si inserisce Cavallaro che anticipa il difensore e calcia ma in precario equilibrio manda alto. Un minuto dopo ottima iniziativa sulla sinistra di Muratore che entra in area e calcia sul primo palo ma Saia respinge. All'81' Famà a un passo dal gol ma il suo sinistro su sponda di Costanzo finisce sull'esterno della rete. All'86' Bonanno, ormai sempre in avanti, lancia Miceli che entra in area, rasoterra debole e parato a terra da Lo Bue. All'88' Famà ruba palla al limite, entra in area ma di sinistro spara alto. Al 91' Albatros in nove per il secondo giallo a Mossa per fallo su Famà. Al 94' su contropiede di Galluzzo sulla sinistra, palla in mezzo per il neo entrato Bisulga, stop e tiro che vale il 2-0  e la Coppa. Finisce con l'Albatros Lercara in festa. Lo Sporting Taormina nonostante il forcing finale e la doppia superiorità numerica non riesce a trovare il pari e la Coppa Sicilia va all'Albatros.

ALBATROS LERCARA-SPORTING TAORMINA 2-0
Marcatori: 2' pt Muratore, 49' st Bisulga.

Albatros: Zabbia (4' st Lo Bue), Ippedico, Mossa, Giannini, Muratore (41' st Bisulga), Facella, Mazzeo (37' st Polacco), Bonomonte, Galluzzo, Pirrotta, D'Oca (11' st Di Franco). A disp.: Grassedonio, Piazza, Catalfano. All.: Vassallo

Sporting Taormina: Saia, Cariotti, Cavallaro, Puglia, Caserta, Bonanno, Cipolla, Mannino, Costanzo, Miceli, Franco (1' st Famà). A disp.: Ciurcina, Costantino, Demestri, Scuderi, Emanuele, Bevacqua. All.: La Mela

Arbitro: Buzzone di Enna
Assistenti: Gianluca Fazi e Alessandro Pirrera di Enna

Ammoniti: Muratore (A), Mannino (ST), Saia (ST), Pirrotta (A), Mossa (A), Galluzzo (A), Bonomonte (A)
Espulsi: 46' pt Pirrotta (A) per doppia ammonizione, 46' st Mossa (A) per doppia ammonizione.