1^-Il punto sui gironi messinesi: risultati, classifiche e marcatori

Gir.B, la Castelluccese raggiunge il Supergiovane Castelbuono. Gir.C, il Merì frena la Nuova Rinascita, Pro Falcone ok. Gir.D, vincono le prime cinque: dilaga la Valdinisi, Atletico Messina di misura
11.02.2019 10:26 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Esultanza Valdinisi
Esultanza Valdinisi

La Futura Brolo si regala un punto di prestigio e fa felice anche la Castelluccese. Nella 17^ giornata del girone B, infatti, i gialloblù (in dieci per quasi tutto il match per il rosso al portiere Siragusano) frenano la corsa della capolista Supergiovane Castelbuono, costretta sullo 0-0 e ora raggiunti in vetta dai biancorossi di mister Randazzo. 32 punti per i madoniti e per la Castelluccese, che regola 4-2 il fanalino di coda Real Suttano trascinata dal solito bomber Salerno, autore di una tripletta, con Biundo a completare il poker mentre Valenti e Gangi riescono solo a rendere meno pesante il passivo.
Perde terreno, invece, la Stefanese, sorpresa tra le mura amiche dal Real Trabia, in lotta per evitare i play-out: Arcuri illude gli arancionero, perché i palermitani ribaltano il risultato con Russo e Lo Cascio, quindi il rigore di Re vale il nuovo pari, ma Jariu fissa il definitivo 2-3. La squadra di mister Vaccaro resta comunque al terzo posto, perché il Città di Mistretta ha osservato un turno di riposto, mentre il Castronovo è uscito sconfitto con un pesante 4-0 dal campo del Valledolmo: a segno Vilardo, Morosanu e Musso, autore di una doppietta. Un ko che favorisce il Roccapalumba, che aggancia il quinto posto dopo il successo di misura sul San Fratello: un 1-0 firmato dalla rete di Castagna. Risale anche il Real Campofelice, che batte 2-1 il Città di Castellana, adesso penultimo: Bisogno e Di Matteo i marcatori dei locali, mentre Abisso riesce solo ad accorciare le distanze.

GIRONE B
Futura Brolo-Supergiovane Castelbuono 0-0
Stefanese-Real Trabia 2-3
Real Campofelice-Città di Castellana 2-1
Real Suttano-Castelluccese 2-4
Roccapalumba-San Fratello 1-0
Valledolmo-Castronovo 4-0
Riposa: Città di Mistretta

CLASSIFICA: Supergiovane Castelbuono, Castelluccese 32, Stefanese* 28, Città di Mistretta* 27, Castronovo, Roccapalumba 24, Real Campofelice 22, Futura Brolo 21, San Fratello, Valledolmo 19, Real Trabia 15, Città di Castellana* 14, Real Suttano* 7
*ha osservato un turno di riposo

La Nuova Rinascita ha giocato il primo jolly: il ko sul campo del Merì, 1-0 con gol nel finale di Serraino, è il secondo stagionale per i pattesi, che riescono comunque a conservare il primato, ma adesso il vantaggio si è ridotto a tre lunghezze. Si è avvicinato il Pro Falcone, che si è isolato al secondo posto grazie al successo di misura sulla Treesse Brolo: 1-0 firmato Di Salvo. Rallenta ancora la Nuova Azzurra, senza vittorie da tre turni: i barcellonesi si fermano in casa, bloccati con uno spettacolare 4-4 dalla Sfarandina. Naro porta in vantaggio i biancorossi, ma i padroni di casa rimontano con Marcini e Agrì, prima del pari di Mignacca; quattro reti nel primo tempo e quattro nella ripresa, che si apre con il doppio vantaggio giallorosso di Marcini e Valenti, ma la formazione umbertina non demorde e pareggia i conti ancora con Mignacca e Naro. Tanti rimpianti per la Nuova Azzurra, che va a quota 34, un punto in più del Merì, mentre rallenta l’Aquila Bafia, che non va oltre lo 0-0 sul campo della pericolante Nasitana. I biancorossi mantengono così appena un punto sulle inseguitrici: a quota 28 la Sfarandina e il Pro Tonnarella, che si impone 2-1 sul Rodì Milici. Viola in vantaggio con il rigore di Pino, quindi nella ripresa i rossoblù pareggiano con Gambera, ma i locali si prendono i tre punti con la rete decisiva di Messina.
In coda viaggia verso la salvezza il San Basilio, che regola 4-1 il Montagnareale: i rigori di Parafioriti per i locali e di Di Blasi per gli ospiti decidono la prima frazione, mentre nella ripresa i giallorossi si scatenano e calano il poker con Erik Campisi, autore di una doppietta, e Bontempo. Piccolo passo ma buon punto esterno per il Furnari che, in vantaggio in avvio di gara con Puleo, subisce il pari dell’Umbertina ad opera di Scafidi.

GIRONE C
Merì-Nuova Rinascita Patti 1-0
Nuova Azzurra-Sfarandina 4-4
Nasitana-Aquila Bafia 0-0
Pro Tonnarella-Rodì Milici 2-1
Pro Falcone-Treesse Brolo 1-0
San Basilio-Montagnareale 4-1
Umbertina-Furnari 1-1

CLASSIFICA: Nuova Rinascita 39, Pro Falcone 36, Nuova Azzurra 34, Merì 33, Aquila Bafia 29, Sfarandina, Pro Tonnarella 28, Treesse Brolo 24, San Basilio 20, Furnari 17, Rodì Milici 15, Nasitana 12, Umbertina 9, Montagnareale 6.

Nel girone D riparte la marcia della Valdinisi e lo fa con una convincente vittoria sul Duilia 81. Un netto 5-1, firmato dalla rete iniziale di Mazzullo e dalle doppiette di capitan Briguglio e di Tavilla, mentre per i mamertini accorcia Roberto Torre. 45 punti, ma con una gara in meno, per la capolista, che mantiene il +9 sull’Atletico Messina, che fatica ma supera la Pro Mende: al “Despar Stadium” si decide tutto nella ripresa con il vantaggio biancoazzurro di De Tommasi, quindi i giallorossi, in dieci per il rosso a Stamandino, pareggiano con Rappazzo, ma ci pensa Di Stefano al 90’ a firmare il 2-1. Resta in scia il Città di Calatabiano, che si ritrova contro l’Or.Sa. Promosport, che si arrende 4-1: non basta il vantaggio ospite di Briguglio, perché gli etnei ribaltano il punteggio con la doppietta di Cantarella e le reti di Rizzo e Sciacca.
Successi play-off per Juvenilia e Zafferana che rafforzano il quarto e quinto posto (entrambi a quota 26): i messinesi sbancano Saponara (anzi il “Filari” di Rometta) per 3-0 con l’immediato vantaggio di Sanfilippo e, dopo il rigore fallito da Orecchio per il possibile pari, con le altre due reti di Affè e Lo Surdo; agli etnei, invece, basta il rigore di Papaserio per avere la meglio per 1-0 sul Monforte San Giorgio.
Importante vittoria in chiave salvezza del Santa Domenica Vittoria, che regola 3-1 il Randazzo, sempre ultimo in classifica: Daquino e la doppietta di Lembo mettono al sicuro la sfida, prima del gol ospite di Garofalo, che non cambia le sorti del match. Dopo cinque sconfitte consecutive si rialza il S.Alessio che, con l’1-0 firmato Lo Giudice, si impone nel derby jonico contro la Nike Torino Club e si tira fuori dalla zona play-out, dove restano invece Or.Sa. (una gara in meno) e Duilia.

GIRONE D
Città di Calatabiano-Or.Sa. Promosport 4-1
Santa Domenica Vittoria-Randazzo 3-1
Saponara-Juvenilia 0-3
Atletico Messina-Pro Mende 2-1
S.Alessio-Nike Torino Club 1-0
Valdinisi-Duilia 81 5-1
Zafferana-Monforte San Giorgio 1-0

CLASSIFICA: Valdinisi* 45, Atletico Messina 37, Città di Calatabiano 32, Juvenilia, Zafferana 26, Pro Mende* 21, Saponara, Santa Domenica Vittoria* 20, Nike Torino Club 19, Monforte San Giorgio, S.Alessio 18, Or.Sa. Promosport*, Duilia 81 16, Randazzo 14
*una gara in meno