1^-L'Umbertina si affida a mister Piero Mancuso. Ingaggiati tre juniores

La squadra rossonera del presidente Fichera riparte verso la nuova stagione e ha annunciato l'arrivo dei giovani Allia, Cordima e Radici dal Sinagra
10.09.2018 10:44 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 411 volte
Luca Radici
Luca Radici

L'Umbertina riparte per la stagione 2018/2019 con una grande novità: in panchina - come annunciato dal neo presidente Giuseppe Fichera - siederà Piero Mancuso, ex bomber che ha calcato il palcoscenico della Serie C con Taranto, Atletico Catania e Fermana e che ha vestito anche le maglie del S.Agata, dell'Orlandina e del glorioso Tortorici degli anni Novanta.

Una scommessa, quella della dirigenza rossonera e mister Mancuso ha accettato con molto entusiasmo, mettendosi subito al lavoro per cercare di allestire una rosa competitiva insieme al nuovo direttore sportivo Gianfranco Liprino.

I primi colpi sono sicuramente le grandi riconferme, come quella del portiere D'Agati e del bomber palermitano Montalbano che, per il terzo anno consecutivo, guiderà l'attacco dell'Umbertina. Altri colpi ufficiali, sono i tre ragazzi classe '99, i centrocampisti Ivan Allia e Matteo Cordima e l'attaccante Luca Radici tutti provenienti dal Sinagra e che andranno a colmare le cessioni di Maniaci, passato al Rocca di Caprileone e di Svezia, che lascia per motivi lavorativi.

La squadra si è radunata lunedì 3 settembre per la preparazione precampionato.