1^-La Duilia 81 inserisce la sesta: Juvenilia battuta 2-4 al Bonanno

Gara da subito indirizzata con il gol di Saporito, la squadra di Cannaò prova a rimettersi in gioco ma gli uomini di Nastasi prendono il largo e vincono con merito il sesto match di fila
08.02.2020 14:33 di Elisagiusi Celestini   Vedi letture
1^-La Duilia 81 inserisce la sesta: Juvenilia battuta 2-4 al Bonanno

Dopo l'importante successo esterno contro il Saponara, la Juvenilia cerca conferme anche tra le mura amiche e, soprattutto, altri punti preziosi in chiave salvezza. La formazione messinese vanta appena una lunghezza sulla zona play-out e proverà a distanziarsi ancora, ma l'avversario di turno è una Duilia reduce da cinque vittorie consecutive che l'hanno portata fino al terzo posto in classifica.

La cronaca
Primo tempo
: I padroni di casa scendono in campo in maglia gialla e calzoncini neri mentre la Duilia 81 in casacca azzurra e calzoncini bianchi. Al 6' la prima occasione è per gli ospiti con una punizione dal limite di Leto che calcia però tra le braccia di D'Amore. Al 10' la Duilia passa in vantaggio: punizione di Leto che viene respinta dalla difesa della Juvenilia e tiro a sorpresa di Saporito che supera il portiere locale con un delizioso pallonetto. Al 16' arriva la risposta della Juvenilia: cross in area respinto fuori , arriva di gran carriera Amendola che con un potente tiro non lascia scampo al portiere ospite e segna l'1-1. Una gara emozionante al Bonanno e infatti al 22' arriva il nuovo vantaggio della Duilia con Dushkaj che dal limite dell'area supera D'Amore. Al 39' grandissima occasione per la Juvenilia che su un rimpallo fortunoso non riesce a trovare la via della rete perché il tiro di Siano da distanza ravvicinata termina fuori. Al 44' tris della Duilia direttamente da punizione con Leto che con una perfetta traiettoria insacca alle spalle dell'estremo difensore locale. Dopo due minuti di recupero termina la prima frazione di gioco con gli ospiti avanti di due reti.

Secondo tempo: Il primo quarto d'ora della ripresa passa senza azioni degne di nota. Al 20' arriva il poker della Duilia : contropiede e Mandanici si ritrova tutto solo davanti D'Amore, battendolo facilmente. Gli animi si accendono per un presunto fuorigioco sul gol di Mandanici e Amendola già ammonito viene espulso. Al 34' punizione di Manfrè che trova la mano di un giocatore ospite: l'arbitro decreta il rigore. Sul dischetto si presenta lo stesso Manfrè che segna il 2-4 spiazzando Hoxhaj. Termina dopo quattro minuti la gara del "Bonanno". La  Duilia, con una prestazione convincente, inanella la sesta vittoria consecutiva consolidandosi nella parte altissima della classifica mentre per la Juvenilia dopo l'illusione della vittoria della scorsa gara, ritorna l'incubo della sconfitta e tra sette giorni l'aspetta la trasferta con la Nuova Azzurra, attuale capolista del girone.

JUVENILIA-DUILIA 2-4
Marcatori: 10' pt Saporito, 16' pt Amendola (J), 22' pt Dushkaj, 44' pt Leto, 20' st Mandanici, 35' st rig Manfrè (J)

Juvenilia: A.D'Amore, Villari (1' st Di Bella), Manciagli, Di Mauro, Panetta (23' st Petralito), E.D'Amore (23' st D'Agostino), Gravina (30' st Manfrè), Amendola, Sanfilippo, Siano, Fobert (1' st Lanza). A disposizione Cucinotta, Visalli, Fresta, Grosso. Allenatore Cannaò
Duilia: Hoxhaj, Iarrera, Bertè, Maiolino, Cuciti (41' st Irrera), Celaj, Dushkaj (1' st Parisi), Rizzo, Mandanici (21' st Torre), Leto, Saporito (10' st Demariano). A disposizione Orefice, Di Salvo, Giardina. Allenatore Nastasi

Arbitro: Trefiletti di Acireale

Espulso: 21' st Amendola (J)