1^-Milazzo Academy e Aci S.Filippo in Promozione. Futura Brolo agli spareggi

Due pareggi esterni condannano Aquila e Valdinisi. Si salva la Proloco S.Ambrogio Cefalù. Girone C, la Castelluccese sorprende il Rocca e va in finale contro la Torrenovese
 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 372 volte
Festa Milazzo Academy
Festa Milazzo Academy

Spareggi con sorpresa nel girone C con la matricola Castelluccese che elimina, sul proprio campo, il blasonato Rocca e si guadagna la finale da giocare, sempre in trasferta, contro la Torrenovese.

I biancoazzurri, che possono contare sul due risultati ma con diverse defezioni, si illudono quando Onofaro firma il gol del vantaggio, ma i biancorossi non demordono e, all’88’, con Rinaldi ristabiliscono la parità che vale i supplementari. E nei 30 minuti extra la Castelluccese ne ha di più e fa sua la sfida con Madonia, Rinaldi (doppietta per lui) e il poker di Viglianti. Continua così il sogno della squadra di mister Randazzo e, tra una settimana, sarà sfida tra matricole per la Promozione.
Fallisce la prima chance salvezza, invece, la Futura Brolo che, nel play-out, crolla 4-0 in casa della Proloco S.Ambrogio Cefalù. I palermitani, con due gol per tempo, conquistano la permanenza e chiudono nel migliore dei modi una difficile stagione: Moussà porta in vantaggio i locali, il rigore di Cammarata vale il raddoppio e, con i brolesi che avrebbero bisogno di un vero miracolo, dilagano nella ripresa con Giuseppe Glorioso e Mocciaro. È festa per la Proloco S.Ambrogio Cefalù, mentre la Futura potrà tentare di raggiungere la salvezza con la seconda fase degli spareggi.

Nel girone D doppia festa mamertina: dopo la Virtus Milazzo, approda in Promozione anche il Milazzo Academy che, sul neutro del “Gangemi” di Torregrotta, pareggia 1-1 contro l’Aquila nella finale play-off. Gara in salita per i rossoblù che, nella prima frazione, vanno sotto per il gol di Castagnolo, poi, nella ripresa, ci pensa Celaj a siglare il gol che vale (al termine dei 120 minuti) la seconda promozione consecutiva.

Festa Promozione anche per l’Aci San Filippo, che conquista il salto di categoria grazie all’1-1, dopo i tempi supplementari, contro il Valdinisi. La squadra etnea vendica così la sconfitta subita in campionato e si riprende quel traguardo sfuggito nell’ultima giornata del girone E proprio in casa dei biancorossi.
La formazione jonica di mister Basile accarezza fino a pochi minuti dal 90’ il sogno promozione: dopo il gol di Tavilla, nel primo tempo, e l’espulsione di Arena che, nella ripresa, lascia l’Aci San Filippo in dieci, gli etnei agguantano il pari all’85’ con Spadaro. L’1-1 resiste anche nell’extra time e i padroni di casa possono così esultare per un traguardo che, pur con qualche settimana di ritardo, è comunque arrivato.

GIRONE C
Play-off:
Rocca-Castelluccese 1-4 dts
Finale Torrenovese-Castelluccese

Play-out:
Proloco S.Ambrogio Cefalù-Futura Brolo 4-0
Proloco S.Ambrogio salvo, Futura Brolo agli spareggi

GIRONE D -
Finale Play-off: 
Milazzo Academy-Aquila Bafia 1-1 dst
Milazzo Academy in Promozione

GIRONE E
Finale Playoff:
Aci San Filippo-Valdinisi 1-1 dts
Aci San Filippo in Promozione