1^-Torrenovese, un pari da Promozione: 2-2 contro la Castelluccese

I rosanero passano subito in vantaggio con Cannuni ma vengono raggiunti al 94' dal rigore di Paone. Nei supplementari Gioitta segna, Melidone risponde ma non basta
 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 648 volte
Torrenovese
Torrenovese

Un emozionante finale play-off regala la Promozione alla Torrenovese che, dopo il secondo posto in regular season, ottiene il salto di categoria con il 2-2 interno, e dopo i supplementari, contro la Castelluccese. La sfida tra le matricole sorride, quindi, ai rosanero, mentre i biancorossi si congedano dopo due gare spareggio senza sconfitta: al 4-1 sul campo del Rocca, è seguito il pari odierno che ha premiato la Torrenovese in virtù della migliore posizione in classifica.

Gara in discesa per i padroni di casa, che sbloccano il punteggio già al 4’ con la rete di Cannuni, che insacca alle spalle di Franco sugli sviluppi corner. La Castelluccese, colpita a freddo, fatica a reagire e, nella prima frazione, sono i rosanero a dettare i ritmi e rendersi ancora pericolosi al 32’ con Truglio che, su assist di Cannuni, manda alto di testa, mentre, due minuti dopo, Lima calcia di poco a lato.

Nella ripresa, la prima conclusione, al 55’, è ancora della Torrenovese, ma Truglio non inquadra lo specchio. La Castelluccese prende campo e si vede al 70’ con un tiro di Viglianti che, però, finisce fuori, mentre al 75’ rischia il ko sul colpo di testa di Cannuni sul quale Madonia è prodigioso e salva sulla linea. Al 78’ la punizione di Patti è respinta da Franco e, nel finale, la Castelluccese si getta in avanti e, all’88’, ha una tripla occasione ma la retroguardia locale chiude gli spazi e respinge gli assalti. Quando ormai la vittoria sembra a un passo, in pieno recupero gli ospiti agguantano il pari: al 94’, infatti, l’arbitro concede un rigore per fallo di mano in area e Paone, dal dischetto, firma l’1-1 che porta il match ai supplementari.

La Castelluccese è costretta a vincere, mentre il pari premierebbe la Torrenovese che, però, al 104’, si riporta in vantaggio con Gioitta che parte in contropiede, salta anche il portiere e deposita a porta vuota. È il 2-1. Alla Castelluccese servirebbe un’impresa e, dopo una punizione di Paone al 113’, riesce almeno ad evitare la sconfitta al 118’, quando un tiro dalla distanza di Melidone finisce in rete con la complicità del portiere. Il 2-2, però, non basta e, al triplice fischio, è festa per la Torrenovese che vola così in Promozione. Dopo il ripescaggio della scorsa estate i rosanero conquistano sul campo il secondo campionato regionale, mentre alla Castelluccese non riesce il doppio salto, ma la stagione, chiusa al quarto posto e in finale play-off, non può che essere positiva.

TORRENOVESE-CASTELLUCCESE 2-2 dts
Marcatori: 4' Cannuni, 94' (rig.) Paone (C), 104' Gioitta, 118' Melidone (C)