1^-Umbertina, cinque nuovi giocatori per tentare la risalita

Il ds Magistro ha chiuso le trattative per rinforzare tutti i reparti: in difesa Nazareno Tripi e Claudio Triscari, a centrocampo Andrea Sidoti e in attacco Federico Calabrò e Marco Magistro
06.12.2019 09:51 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Sidoti e Christian Magistro
Sidoti e Christian Magistro

Con l'apertura della finestra di mercato infatti il direttore sportivo dell'Umbertina, Christian Magistro, ha perfezionato e chiuso ben cinque colpi. Si tratta di calciatori che hanno calcato palcoscenici importanti, e grandi piazze, che hanno scelto la società rossonera per dare una netta sterzata al campionato e per dare, soprattutto ai tanti juniores, che in questa prima parte di campionato hanno lottato e difeso i colori rossoneri con orgoglio, il giusto apporto di esperienza, doti tecniche e grinta. Mix fondamentale per uscire dai bassi fondi della classifica di Prima Categoria (appena un punto) in cui naviga la società di mister Fichera.

In difesa sono arrivati Nazareno Tripi, classe 1996, in grado di ricoprire più ruoli, e Claudio Triscari, classe 2000.
Tripi vanta esperienze di rilievo in settori giovanili importanti siciliani quali Catania, Milazzo e Messina, prima del passaggio all'Igea Virtus. Per il difensore barcellonese, che fa del temperamento la sua arma principale, i campionati di Prima categoria disputati anche con le maglie di San Biagio, Aquila Bafia e Pro Tonnarella, mentre nelle ultime due stagioni di Promozione ha giocato con il Gioiosa. Triscari è cresciuto nel settore giovanile della Nuova Rinascita Patti, vanta già tre campionati di Prima categoria con Montagnareale e Treesse Brolo ed è in grado di ricoprire più ruoli difensivi.

A centrocampo il rinforzo è quello di Andrea Sidoti, uno dei grandi colpi di questo mercato dicembrino. Classe 1991, cresciuto nelle giovanili del Gioiosa, vince diversi campionati proprio con la società del suo paese fino a portarla in Promozione. Metronomo del centrocampo, giocatore che abbina tecnica sopraffina e velocità. Disputa la prima parte della stagione in Promozione nelle file del Pro Falcone.

Infine, sono due gli arrivi anche nel reparto offensivo: Federico Calabrò e Marco Magistro.
Classe 1996, giocatore velocissimo e dotato di grande tecnica, in grado di inserirsi con e senza palla, Calabrò si forma nell'Igea Virtus, con la quale disputa tutti i campionati giovanili fino ad arrivare in prima squadra e poi in Prima categoria con Pro Tonnarella, Furnari e Nuova Azzurra. Magistro, invece, è un esterno d'attacco in grado di agire anche come ala, velocità e buone doti tecniche fanno di lui un giocatore che può essere sfruttato per scardinare le difese avversaria. Classe 1994 ex di Montagnareale, Nuova Rinascita, Gioiosa e Treesse Brolo.