1^-Umbertina, tris salvezza: Furnari sconfitto in casa

Maniaci, l'autogol di Mandanici e Di Pani firmano il successo; Parmaliana accorcia per i locali che dovranno sfidare Rinascitanetina e Nissa. Nike Torino nel triangolare con Castellana e Leo Soccer
08.05.2019 20:14 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Umbertina
Umbertina

Un successo esterno che vale una stagione. L’Umbertina si aggiudica il play-out sul campo del Furnari e, dopo un’annata complicata e vissuta sempre in zona retrocessione, riesce a conquistare la permanenza in Prima categoria. Decisivo il 3-1 nella gara recuperata questo pomeriggio e non disputata domenica per il lutto che ha colpito il presidente dei rossoneri.

Costretta a vincere, l’Umbertina indirizza la sfida già all’8’ con un bel sinistro da fuori di Maniaci, mentre al 33’ lo 0-2 arriva su un clamoroso errore del portiere del Furnari, Mandanici, che, su retropassaggio di un compagno, svirgola favorendo il raddoppio avversario. Gara in salita per i padroni di casa che, al 60’, riescono a dimezzare le distanze con una bella punizione dalla distanza di Parmaliana. Il gol accende il match e ridà speranze al Furnari, ma l’Umbertina non può sbagliare e, al 77’, cala il tris con Di Pani che, lanciato a rete, supera il portiere e insacca a porta vuota, sancendo così il successo più importante della stagione rossonera. La gara finisce praticamente qui: c’è solo il tempo per le espulsioni di Schepis per il Furnari e Musarra per l’Umbertina (entrambi per doppio giallo), ma il risultato non cambia più.
L’1-3 premia la formazione di Castell’Umberto, che ottiene la salvezza, mentre il Furnari dovrà provarci negli spareggi contro le perdenti play-out degli altri gironi.

In attesa di comunicazioni ufficiali da parte del Comitato Regionale in merito a date (si dovrebbe giocare già domenica 12) e svolgimento della seconda fase, sono sei le squadre che parteciperanno ai due triangolari.
Con l’esclusione del Belmonte Mezzagno (girone A), retrocesso in Seconda categoria per la mancata presentazione nella gara play-out contro il Real Menfi, si dovranno stabilire altre due retrocessioni che verranno fuori dai due triangolari.
In un mini-girone si sfideranno Città di Castellana (gir.B), Leo Soccer (gir.E) e Nike Torino Club (gir.D), mentre nell’altro sono state inserite Rinascitanetina (gir.F), Nissa (gir.G) e appunto il Furnari.