2^-La Saponarese riparte subito: 5-1 contro il Don Peppino Cutropia

Gara mai in discussione e già chiusa nel primo tempo con le reti di Giorgianni, Pergolizzi, Milici e Fleres; nella ripresa secondo gol di Milici e rigore ospite di Currò
11.11.2019 17:47 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
2^-La Saponarese riparte subito: 5-1 contro il Don Peppino Cutropia

Una gara perfetta quella della Saponarese, che riscatta il pareggio e i due punti lasciati nell'ultimo minuto della scorsa giornata di campionato (da 0-3 al 3-3 contro il Real Gazzi) e conquista la quarta vittoria nelle prime cinque giornate di campionato.
Un successo netto quello contro il Don Peppino Cutropia (5-1), da attribuire a un gruppo coeso e a una rosa che si conferma di primo livello permette al tecnico di modificare uomini e moduli senza perdere qualità e disciplina tattica. Mister Midiri lascia ancora a riposo gli acciaccati Salvo Giunta, Antonio Ruggeri e Marco Gangemi che si accomodano in panchina e Ivan Mavilia, non convocato. I biancoazzurri, quindi, cambiano per la quinta gara consecutiva formazione: Pino, Pagliarin, Pergolizzi, Nastasi, Bertino, Sebastiano Giunta, Brigandì, Bonaffini, Giorgianni, Fleres, Milici è l'undici iniziale.

La Saponarese è ben messa in campo, corta e aggressiva su ogni pallone. Durano poco gli equilibri in campo: a spezzarli ci pensa Peppe Giorgianni al 4' con un portentoso stacco di testa che supera il portiere ospite. Il raddoppio arriva al 12' con Pergolizzi che, ancora di testa, devia in rete il perfetto corner di Bertino. La squadra di casa continua a giocare bene attaccando tutti gli spazi: tocca a Marco Milici al 25' triplicare le marcature per la Saponarese con un missile da fuori area che si insacca sotto la traversa alla destra del portiere milazzese, al termine di una pregevole azione corale. Al 38' arriva anche il quarto gol: l'arbitro Venuto concede ai biancoazzurri una punizione dal limite dell'area per l'atterramento di Bertino; sulla palla si presenta lo specialista Nico Fleres che, con un tiro a gir,o toglie le ragliatele all'incrocio regalando il 4-0 alla Saponarese. Sul finire di primo tempo Nicolò Bertino, autore di una magnifica prova, colpisce anche una traversa sempre su calcio piazzato.
Nella ripresa la Saponarese deve solo controllare e segna anche il quinto gol con doppietta personale di Marco Milici al 73'. Allo scadere la concessione di un calcio di rigore fa accorciare le distanze al Don Peppino Cutropia che segna il gol bandiera con Currò dopo essere rimasta in otto per un infortunio e per le espulsioni per proteste di Andaloro e Santamaria

"Una grande prova di carattere condita da bel gioco, mostrando grandi qualità fisiche e tecniche - ha commentato mister Midiri -. E sabato ci aspetta una difficile trasferta in casa del Kaggi".
Un successo che conferma la Saponarese in vetta con 13 punti e tre di vantaggio sulle inseguitrici Atletico Pagliara e Furci. Il Don Peppino Cutropia, invece, resta fermo a quota 7 e nel prossimo turno affronterà in casa l'Inter Club Lipari.