2^-Pgs Luce, Zingale: "Ringrazio tutti, siamo una squadra competitiva"

Ai nostri microfoni il migliore in campo della sfida del Despar Stadium. Ci ha parlato della prima stagione nel calcio a 11 ma anche del momento negativo che sta passando il calcio a 5 della Pgs Luce
07.11.2018 10:00 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 272 volte
Fonte: Francesco Morabito
Gabriele Zingale
Gabriele Zingale

La gara del "Despar Stadium" è stata vinta per 4-1 dalla Pgs Luce contro la Stefano Catania grazie alle reti di Giovanni Mangano, Zingale, Occhino e Zagarella. Da sottolineare da parte degli uomini di mister Liotta la grande partita di Gabriele Zingale, una rete (la prima stagionale) e due assist, ma soprattutto autore di una prova eccellente. Ai nostri microfoni il fantasista biancoblu ha parlato della vittoria di sabato, degli obiettivi stagionali e del momento che stanno vivendo i suoi ex compagni.

"Con la nuova squadra a 11 mi sto trovando molto bene. Sembra che ci conosciamo da una vita e in campo riusciamo a dialogare perfettamente, mettendo in pratica ciò che ci dice il mister in allenamento e i risultati si vedono. Sono entrato subito bene negli schemi grazie ai consigli indispensabili dei due mister Liotta-Cannaò, che ogni giorno mi insegnano qualcosa di nuovo, sia tatticamente che tecnicamente. Voglio anche ringraziare il nostro preparatore atletico Ciccio Nastasi che, grazie alla sua professionalità e serietà, mi ha fatto raggiungere un'eccellente forma fisica, in modo da sfruttare appieno le mie potenzialità. Infine voglio ringraziare i miei neo compagni di squadra che, fin dai primi giorni, mi hanno fatto sentire parte integrante di questa bellissima famiglia quale è la Pgs Luce. Sapevamo che la partita contro lo Stefano Catania non sarebbe stata affatto facile. Davanti avevamo una squadra composta da tanti giocatori di esperienza, che conoscono molto bene la categoria. Nonostante ciò siamo riusciti a creare il gioco che volevamo, mantenendo il pallino del gioco per tutta la partita. Sono felice che sia arrivato il mio primo gol con questa maglia. La rete è stata la ricompensa giusta per i sacrifici fatti in allenamento. Ho fatto anche due assist e sono entusiasta di questo perchè quando vedi il tuo compagno di squadra venire ad abbracciarti perché l'hai messo nelle condizioni migliori per segnare, forse questo è meglio del realizzare una rete personale".

Campionato complicato con diverse squadre attrezzate per fare bene come Real Sud Nino Di Blasi, Cus Unime Fonadachelli ma la Pgs Luce, dopo aver sfiorato i play-off la scorsa stagione, sembra aver trovato la giusta quadratura con innesti importanti e di grande calibro in ogni ruolo.

"Ci sono tante squadre forti in campionato, ma la nostra non è senz'altro da meno. Riusciremo a trovare continuità nei risultati anche fuori casa, nei campi più ostici. In queste prime tre partite ci sono mancati giocatori importanti e fondamentali per il nostro gioco, fra cui il nostro capitano Corrieri.
Con la squadra al completo saremo davvero competitivi".

Nell'ultimo periodo in casa Pgs Luce c'è stata la novità del cambio di allenatore per quanto riguarda la compagine del calcio a 5. Gabriele Zingale come Giuseppe Granata, fino all'anno scorso facevano parte della rosa dell'ex mister Erminio Fazio. Il neo giocatore di mister Liotta ci ha raccontato del momento che sta vivendo la sua ex squadra.
"Ho saputo che è stato esonerato il mister Fazio del calcio a 5. Mi dispiace perché conosco molto bene Erminio e so quanta passione, dedizione e sacrificio ci mette in questo sport. Per me è stato molto più di un mister, posso dire un fratello maggiore. Abbiamo passato momenti emozionanti assieme, come la final four regionale a Bagheria dell'anno scorso. Non è da tutti arrivare tra le migliori 4 squadre siciliane della serie C1. Voglio augurare a mister Fazio una carriera prestigiosa perché se la merita. La Pgs Luce calcio a 5 sicuramente riuscirà ad uscire da questo tunnel buio. Tra l'altro con gente d'esperienza come Smedile, che vanta presenze in A2, e Fiumara che è stato eletto miglior portiere della C1, la Pgs Luce saprà rimboccarsi le maniche".