2^-Provinciale, solo un pari con l'Itala. Summa: "Risultato stretto"

Ai rossoneri non basta il rigore di Aloisi e le parate di Duca, che respinge anche un rigore, perchè gli ospiti pareggiano con Maimone in pieno recupero
01.12.2019 10:09 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Lino Summa
Lino Summa

Beffa nel finale per il Provinciale che, nell’anticipo del “Bonanno”, va vicino al successo contro l’Itala, prima di subire il definitivo 1-1 in pieno recupero. Un risultato pieno di rimpianti per i rossoneri di mister Giliberto, al secondo pareggio consecutivo che vale anche il quinto risultato utile di fila.

Buona prova dei padroni di casa, che concretizzano la superiorità territoriale nel primo tempo con il rigore trasformato da Aloisi, che firma così il vantaggio e il suo quinto gol in campionato. Gli ospiti cercano di reagire e, poco prima dell’intervallo, hanno una grande occasione dal dischetto, ma il portiere Enzo Duca si supera e salva il risultato, mandano le squadre negli spogliatoi sull’1-0.

Nel secondo tempo è sempre il Provinciale a cercare di fare la partita, contendendo gli attacchi avversari e fallendo altre due buone occasioni con Aloisi che, solo davanti al portiere, ha colpito il palo, e nella seconda non è riuscito a ribattere in rete la respinta dell’estremo difensore.

Gol sbagliati e gol subito: in pieno recupero (92’) l’Itala riesce a strappare un pari con Maimone, che salva i suoi e allunga cinque la serie positiva della squadra di mister Saija. Al 95’, invece, la gara si chiude con un dubbio fallo in area ospite su Sturniolo, ma l’arbitro non concede il rigore.

Piccolo passo per i rossoneri che salgono così a quota 9, ma con il rammarico per un successo sfumato a pochi minuti dal triplice fischio: “Un risultato che ci sta stretto, sono orgoglioso della prova dei ragazzi, perchè non si è vista la differenza in classifica”, ha commentato il presidente Lino Summa, che ha elogiato la prestazione della squadra e anche del portiere: “È stato determinante e ha dimostrato sempre attaccamento alla maglia. Purtroppo la legge del calcio è questa, abbiamo sbagliato e siamo stati puniti nel recupero. Poi l’arbitro non ci ha dato un rigore netto”, ha concluso Summa, che recrimina per la decisione e pensa alla prossima sfida contro il Don Peppino Cutropia: “Per ora non ci gira bene, ma andiamo avanti e guadiamo alla prossima gara”.