2^-Stefano Catania, mercato in prospettiva aspettando la Prima

Il club mazzarrese ha presentato domanda di ripescaggio e, intanto, si è mossa per aggiungere tasselli all'organico: confermato Lorisco e ingaggiati sei calciatori
07.09.2019 10:42 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
La presentazione di Abbate
La presentazione di Abbate

Il traguardo è sfumato all’ultima curva, in quello 0-0 dopo i supplementari sul campo del Fiumedinisi. L’approdo in Prima categoria per lo Stefano Catania non è stato possibile attraverso la finale play-off e così la società mazzarese ha deciso di presentare domanda di ripescaggio: nei giorni scorsi tutta la documentazione è stata inoltrata alla delegazione di Barcellona P.G. della Lnd Sicilia, con la speranza di poter, pur dalla porta secondaria, conquistare il salto di categoria.

Un obiettivo possibile e, in attesa dell’ufficialità della Lega, il club sta lavorando molto sul mercato per allestire un organico all’altezza della nuova stagione.
Il primo volto nuovo ufficializzato dalla società è quello di Samuel Li Donni: cresciuto nelle giovanili della Ciappazzi, poi diventata Terme Vigliatore, è un classe 1999 dalle grandi potenzialità e vanta presenze in Promozione.
In difesa è stato ingaggiato Mirko Mandanici, bravo a impostare da dietro: si è formato nella Nuova Rinascita Patti, ha vissuto la prima esperienza fra i “grandi” a Terme Vigliatore, dove ha vinto da protagonista il campionato di Prima categoria.
Altri innesti dello Stefano Catania sono quelli di Giuseppe Mirabile, cresciuto nel Terme Vigliatore, classe 2000 che ha militato due stagioni nel Fondachelli prima del passaggio al Furnari; Jacopo Paratore, origini mazzarresi, cresciuto nelle giovanili del Tonnarella, prima, e del Terme Vigliatore, poi, va ad arricchire il parco juniores e sarà una valida alternativa per il gioco sulle fasce; e ancora Alessio Di Luca Cardillo, attaccante che ritorna a Mazzarrà, ma ha avuto esperienze anche in Prima categoria con il Furnari.

L’ultimo colpo in questa prima fase di mercato riguarda, però, la porta: il nuovo portiere dello Stefano Catania è Alex Abbate, un autentico lusso per la categoria, una certezza per mister e compagni di squadra sia in campo che nello spogliatoio. Il mercato non si ferma qui, ma il club ha formalizzato anche un’importante riconferma: si tratta di Dario Lorisco, una delle colonne storiche della squadra. Intelligenza calcistica e duttilità le caratteristiche principali di Lorisco, vero uomo squadra, da sempre legato al calcio mazzarrese sin dalle giovanili, è presente fra le giovani promesse nelle annate in cui il Mazzarrà militava in Promozione ed Eccellenza.