2^-Terzo pareggio consecutivo per la Dorothea: 1-1 con il Finale

I gialloblù passano subito in vantaggio con Collura, ma i palermitani riescono a ristabilire la parità con Cangelosi
05.11.2018 15:41 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 115 volte
2^-Terzo pareggio consecutivo per la Dorothea: 1-1 con il Finale

Nella terza giornata del campionato di Seconda categoria la Polisportiva Dorothea ottiene il terzo pareggi consecutivo e impatta 1-1 in casa del Finale. La squadra del presidente Giuseppe Occhiuto, guidata dal tecnico Carmelo Emanuele, scende in campo con la convinzione di essere una squadra tosta e difficile da affrontare dopo le prestazioni positive delle prime due giornate.

Gli elefantini passano subito in vantaggio al 2' con Collura, che sfrutta una respinta del portiere avversario dopo un tiro di Rinaldo e insacca in rete il pallone del vantaggio acquedolcese. La partita però è diversa da quelle finora giocate dalla Dorothea, perché la squadra di casa è molto brava a giocare palla, a costruire dal basso e imbeccare con qualità i propri esterni mettendo in leggera difficoltà la difesa gialloblù, che cederà alla fine del primo tempo concedendo il gol del pareggio a Cangelosi che, in diagonale, trafigge l'incolpevole Sciortino.
Nella ripresa la partita  viaggia sugli stessi ritmi del primo tempo: i padroni di casa riescono con più semplicità a giungere dalle parti della difesa gialloblù che, fortemente aiutata dai suoi esterni e dal suo centrocampo, regge l'urto contando su un Ridolfo in grande spolvero che chiude qualsiasi tentativo avversario. La Dorothea riesce comunque a emergere con il passare dei minuti, creando qualche palla gol non sfruttata da Rinaldo che, prima, non realizza l'occasione creata dal giovane Lupica che lo lancia con un bel cross dalla destra, e poi non sfrutta un'altra occasione creata invece da Princiotta, che, sempre dalla destra, mette in mezzo un pallone dopo un'azione pressante e caparbia.

Nel finale, le due compagini si dividono le occasioni da gol con la Dorothea che, in superiorità numerica per l'espulsione del portiere locale Piro, non sfrutta un calcio di punizione dal limite con Galati, che si incarica della battuta ma stecca il tiro decisivo. L'ultima occasione, però, ce l'ha compagine di casa, con un colpo di testa di Cangelosi su calcio d'angolo, ma è sontuoso Sciortino che nonostante un leggero infortunio stringe i denti e salva il risultato.

Partita che dimostra alla Dorothea che c'è ancora molta strada da fare per raggiungere fluidità di manovra, ma  può sicuramente contare sulla buona volontà del gruppo e su una difesa forte nonostante gli acciacchi di Turrisi e Princiotta D. usciti entrambi per infortunio. Il presidente Occhiuto è comunque soddisfatto per la prestazione dei suoi e ottimista in vista del prossimo impegno interno contro la capolista Sporting Termini.