3^-Città di Villafranca, Sottile: "Orgoglioso dei miei uomini"

L'ultimo successo nel derby contro il Rometta Marea ha confermato i biancoverdi al primo posto in classifica, in una stagione iniziata come un rilancio per il club tirrenico
05.02.2020 09:58 di Elisagiusi Celestini   Vedi letture
3^-Città di Villafranca, Sottile: "Orgoglioso dei miei uomini"

Arrivati al giro di boa del girone A messinese del campionato di Terza categoria, il Città di Villafranca si ritrova in cima alla classifica con 25 punti in cassaforte frutto di otto vittorie, un pareggio e una sola sconfitta. Un risultato convincente per la squadra di mister Renato Sottile che ha analizzato la stagione finora trascorsa: "Lo valuto un ottimo andamento anche se poteva essere ancora più significativo visto che l'unica nostra sconfitta è maturata a Torregrotta nei minuti finali. Nonostante questo mi ritengo fin qui soddisfatto di quello che stanno facendo i ragazzi". 

Nei progetti iniziali di questo campionato era già presente l'idea di un primato?
"No, perché a inizio stagione mi è stato chiesto di ricostruire una squadra giovane e a costo zero composta da giocatori di Villafranca e dintorni che poi ho puntellato con un paio di uomini d' esperienza che hanno a cuore lo stemma del nostro club".

L'obiettivo acclarato è ormai il salto di categoria o è ancora presto per pensarci?
"Ci sarà da battagliare fino alla fine, però è chiaro che abbiamo il dovere di provarci  e sappiamo benissimo che in questo momento, vista la classifica, il nostro destino lo decidiamo noi".

Nell'ultima gara, oltre ai tre punti, avete avuto anche la soddisfazione di vincere il derby storico con il Rometta Marea. Qual è la sua analisi sulla partita andata in archivio in questo fine settimana calcistico?
"Anche se il risultato di 1-0 può ingannare, è stata una partita che abbiamo affrontato a ritmi alti sin dal primo minuto, non rischiando quasi mai e creando una decina di palle gol. Non posso che essere soddisfatto della prestazione dei ragazzi e di aver regalato questa immensa gioia ai nostri tifosi che sono sempre numerosi sia in casa che fuori".