3^-Cus Unime, Smedile: "Gara dura, ci abbiamo creduto fino alla fine"

Il tecnico cussino è soddisfatto della prestazione e dell'importante vittoria nel derby con il Real San Filippo che lancia la squadra al secondo posto, -6 dal Casalvecchio, prossimo avversario
 di Elisagiusi Celestini  articolo letto 184 volte
3^-Cus Unime, Smedile: "Gara dura, ci abbiamo creduto fino alla fine"

Seconda vittoria consecutiva per il Cus Unime che, dopo la netta affermazione della scorsa settimana contro il Don Peppino Cutropia (6-0), è riuscito a portare a casa anche il derby che si è giocato al "Gescal Stadium" contro il Real San Filippo, sconfitto di misura 1-0.

Il match, a lungo in bilico, é stato deciso dalla trasformazione di un rigore da parte di Marco Bombaci che, al 64', è riuscito a spiazzare il portiere avversario regalando ai suoi compagni tre punti importantissimi per la scalata verso i piani altri della classifica.
Molto soddisfatto della prestazione dei suoi uomini mister Roberto Smedile: "È stata una gara parecchio combattuta contro una squadra che dirà molto in questo campionato. Abbiamo giocato e creduto fino alla fine di ottenere la vittoria, che per fortuna è arrivata anche grazie all' episodio a noi favorevole del rigore".

Nella prossima gara i cussini torneranno in casa e affronteranno al "Nicola Bonanno" la capolista Casalvecchio Siculo: "Giochiamo ogni partita cercando di dare sempre di più in campo. Ci troveremo di fronte una squadra ben organizzata che finora ha conquistato ottimi risultati, ma i miei ragazzi diranno la loro e vedremo cosa otterremo da questa gara".

Il successo sul Real San Filippo ha permesso al Cus Unime di staccare proprio gli avversari e portarsi al secondo posto con 10 punti, -6 dalla prima, ma la strada verso l'obiettivo finale è ancora lunga: "Cerchiamo sempre di poterci migliorare anno dopo anno. Questo è il terzo campionato che giochiamo in questa categoria - ha concluso mister Smedile - nella scorsa stagione abbiamo sfiorato i play-off per colpa della differenza reti, ma quest'anno cercheremo di ottenerli di diritto".