3^-L'Acd Vigliatore "salva" il calcio nel piccolo comune tirrenico

Nove appassionati hanno fondato un nuovo club che rappresenterà il centro dopo il trasferimento del Terme Vigliatore a Barcellona Pg con il nome Asd Igea 1946. La squadra partirà dalla 3^ categoria
05.09.2019 10:07 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
3^-L'Acd Vigliatore "salva" il calcio nel piccolo comune tirrenico

Il comune di Terme Vigliatore avrà la propria squadra di calcio anche nella stagione 2019/2020. Il rischio di restare senza una rappresentante sportiva è stato evitato grazie all'iniziativa di nove appassionati: Elio Calderone, Mario Conti, Alessio Fiorello, Massimo Giambò, Giuseppe Li Donni, Salvatore Milone, Sebastiano Santangelo, Nino Scardino e Simone Tarantello.

È stata costituita così l'Associazione Calcio Dilettantistica Vigliatore, che si è già affiliata alla Figc/Lnd per partecipare al prossimo campionato di Terza categoria.
Il nuovo club ha già definito il primo direttivo composto da Massimo Giambò, nominato presidente, dal vice Salvatore Milone, dal segretario Elio Calderone e dal tesoriere Nino Scardino.

Ci sarà quindi un'altra squadra del comune tirrenico: dopo la storica Ciappazzi, l'eredità era stata raccolta da Terme Vigliatore e San Biagio che, in Promozione, hanno deciso di unire le forze raggiungendo l'Eccellenza; quindi nella passata stagione il neo Terme Vigliatore non riuscì a mantenere la categoria e, pochi mesi fa, il presidente Stefano Barresi ha deciso di cambiare denominazione e trasferire la squadra a Barcellona Pg con il nome Asd Igea 1946. Adesso toccherà all'Acd Vigliatore rappresentare il piccolo centro.