3^-Partita folle al Gescal: il Pagliara batte 5-3 il Real Zancle e va in finale

Gli ospiti volano sullo 0-2 dopo 13', ma Contarini, Bengala e Aloisi ribaltano tutto. 3-3 immediato con un autogol e, nel finale in inferiorità numerica, Rinati e Scarci si regalano il Cus Unime
02.06.2018 16:02 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 3098 volte
Il rigore di Garufi
Il rigore di Garufi

Unica semifinale play-off del campionato di Terza categoria: al “Gescal Stadium” si affrontano il Real Zancle, terzo in regular season, e l’Atletico Pagliara, quarto alla sua prima partecipazione al torneo. Terzo confronto stagionale tra le due formazioni: una vittoria ciascuno in campionato, con la squadra di mister Fiorentino che si impose 3-0 tra le mura amiche nel match di andata, mentre gli jonici vinsero di misura (1-0) la sfida di ritorno.

Adesso, invece, sarà gara da dentro o fuori: il Real Zancle, in virtù della migliore posizione in classifica, potrà giocare con due risultati a disposizione e in caso di parità anche dopo 120 minuti conquisterà il passaggio alla finale, mentre l’Atletico Pagliara è costretto a vincere. Ad attendere la vincente ci sarà il Cus Unime, già qualificato alla finale in programma sabato 9 al “Bonanno”.

La cronaca
Primo tempo
: Subito rigore per il Pagliara. Vaccaro spintona Simone Carnabuci e Salvatore Garufi spiazza Sgroi dal dischetto. 0-1. Giallo per Vaccaro e gara in salita per il Real Zancle che risponde con un tiro dalla distanza di Calderone, ma Interdonato para a terra. Al 12' sono ancora gli ospiti a rendersi pericolosi. Il destro in diagonale di Simone Carnabuci è respinto con i pugni dal portiere. Il Pagliara insiste: sul corner, destro al volo di Scarci deviato ancora in angolo e sul seguente tiro dalla bandierina arriva il colpo di testa vincente di Rinati che firma lo 0-2. Al 17' il Real Zancle sfiora il gol con un bel sinistro dal limite di Aloisi che esce di poco. Due minuti dopo ancora Aloisi entra da destra, salta un uomo e conclude da posizione ravvicinata, ma è prodigioso Interdonato. Al 20' si riapre il match: Contarini riceve palla e dal limite lascia partite un preciso diagonale che si insacca sul palo lontano per l'1-2. Al 29' arriva il pari: cross di Aloisi da sinistra e deviazione sotto misura di Bengala che ristabilisce la parità e porta la qualificazione a favore del Real Zancle. Incredibile al 41'. Lancio lungo per Aloisi che scavalca il portiere e, a porta vuota, di testa manda sopra la traversa. Dopo un minuto di recupero la prima frazione si chiude sul 2-2. Primo quarto d'ora di marca ospite con il doppio vantaggio del Pagliara, poi esce fuori il Real Zancle che rimonta in 15 minuti e nell'ultimo parte del tempo i giallorossi prevalgono, ma non pungono.

Secondo tempo: Si riparte con D'Ali al posto di Puliatti tra le fila dell'Atletico Pagliara. Al 4' il Real Zancle completa la rimonta: Aloisi riceve palla al limite, calcia di destro e, complice una leggera deviazione, supera Interdonato per il 3-2! Un minuto dopo il pari: retropassaggio di Cipriano per Sgroi che prova il rilancio di prima, ma liscia il pallone che finisce in rete. All'11' bel sinistro su punizione di Salvatore Garufi che sfiora l'incrocio. Al 17' secondo giallo per Giovanni Carnabuci per fallo su Pagano e rosso. Pagliara in dieci. Lievi proteste del Real Zancle perchè l'arbitro non concede il vantaggio con Aloisi che insacca alle spalle di Interdonato. Al 19' lo stesso Pagano appoggia sui 20 metri a Romano, destro parato. Al 22' Aloisi recupera palla dopo un tiro ribattuto di Bengala, mette in mezzo per Pagano, ma la conclusione è debole e Interdonato para a terra. Al 23' ancora un errore difensivo del Real Zancle, ne approfitta Simone Carnabuci per concludere a porta vuota ma Ciacciarello salva sulla linea. Partita ancora in equilibrio, vince la stanchezza. Il Pagliara non soffre l'inferiorità numerica contro un Real Zancle che non riesce a trovare spazi. Al 39' il Pagliara si riporta in vantaggio. Punizione di Alfonso Garufi e colpo di testa vincente di Rinati. Doppietta per il 51enne (classe 1967) calciatore pagliarino. Al 42' punizione di Salvatore Garufi, Sgroi si distende e mette in angolo. Al 43' arriva anche il 3-5. Su azione di rimessa Scarci di testa batte ancora Sgroi. Nervosismo in campo e l'arbitro mostra il rosso a Cipriano e Mauromicali. Al 53' espulso anche Simone Pagano per proteste. Finisce 3-5 dopo nove minuti di recupero. Il Real Zancle perde in casa la semifinale playoff contro un ordinato Pagliara che anche sotto di un uomo non si scompone. I giallorossi, stanchi e nervosi, chiudono male la stagione e perdono l'ultima occasione per andare in Seconda categoria. Gli jonici sono una bella sorpresa e sabato prossimo giocheranno la finale in casa del Cus Unime.

REAL ZANCLE-ATLETICO PAGLIARA 3-5
Marcatori: 1' pt Sal. Garufi (AP, rig.), 13' pt e 39' st Rinati (AP), 20' pt Contarini, 29' pt Bengala, 4' st Aloisi, 5' st aut. Cipriano (AP), 43' st Scarci (AP)

Real Zancle: Sgroi, Ciacciarello, Cipriano, Romano, Vaccaro, Lisa (48' st Romeo), Contarini (28' st Runfola), Bengala (43' st Morabito), Aloisi, Calderone, E. Pagano (35' st S. Pagano). A disposizione: Gravina, Grasso. Allenatore: Christian Fiorentino.

Atletico Pagliara: Interdonato, G. Carnabuci, Puliatti (1' st D'Alì), Alf. Garufi, Mauromicali, Pacher, S. Carnabuci (50' st Ingalis), Allegra, Rinati, Sal. Garufi, Scarci. A disposizione: Alb. Spadaro, Annone, Di Bella, Ant. Spadaro, La Rocca. Allenatore: Antonino Spadaro

Arbitro: Buda di Messina
Assistenti: Calarese e Spanò di Messina

Ammoniti: Vaccaro (RZ), G. Carnabuci (AP), Sgroi (RZ), E. Pagano (RZ), Cipriano (RZ)
Espulsi: G. Carnabuci (AP) al 17' st, Cipriano (RZ) e Mauromicali (AP) al 47' st, S. Pagano (RZ) al 53' st