3^-Real Zancle, Fiorentino: "Ringrazio il gruppo. Testa all'Atletico Pagliara"

I messinesi giocheranno la semifinale playoff al Gescal con il vantaggio del fattore campo. Il tecnico: "Sfida difficilissima. Complimenti ad Aloisi, ci siamo spesi per lui". Il Cus attende in finale
30.05.2018 13:44 di Antonio Billè Twitter:   articolo letto 549 volte
Christian Fiorentino
Christian Fiorentino

C’è la semifinale con l’Atletico Pagliara tra il Real Zancle e il derby con il Cus Unime che varrebbe l’approdo in Seconda categoria. Con 7 vittorie nelle ultime 8 giornate, il gruppo di Christian Fiorentino ha blindato il terzo posto in classifica e giocherà il primo turno degli spareggi promozione con il vantaggio del fattore campo e con due risultati su tre dalla propria. L’avversario, però, non sarà dei più morbidi perché l’Atletico Pagliara ha dimostrato sul campo di essere squadra di livello e di poter mettere in difficoltà chiunque.

Fiorentino si gode un gruppo in grande crescita e che nell’ultimo turno ha dato dimostrazione di carattere e personalità, andando a vincere 5-3 sul campo del Malfa. Ancora una volta il mattatore è stato Benny Aloisi, capocannoniere del torneo con ben 30 gol: “Festeggiamo questo grande traguardo - dice il mister del Real Zancle - la squadra si è spesa molto per lui ed esaltarne le qualità. Siamo andati a Malfa in condizioni pessime, perché tra impegni dei ragazzi e cambio d’orario eravamo in 11 contati, tanto che anch’io sono dovuto scendere in campo, così come altri che erano reduci da infortuni. Abbiamo giocato sotto 30° contro un buon Malfa e già nel primo tempo, chiuso sul 4-1, abbiamo fatto una bella prova. Oltre che per Aloisi, voglio spendere qualche parola per un giovanissimo come Marco Cipriano, è cresciuto tanto e dimostra come il mio gruppo sa navigare anche nelle difficoltà. Ora testa alla semifinale con l’Atletico Pagliara, sarà una sfida difficilissima”.