3^-Sportiamo Villafranca, festa contro il Real Zancle dei “Ciprianos”

I tirrenici vincono 3-2 con i gol di Pagano e Ceesay (doppietta). Messinesi al secondo ko di fila nonostante i centri di Contarini e Irrera. La storia: Fiorentino manda in campo la famiglia Cipriano
 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 602 volte
Marco, Dario e Davide Cipriano
Marco, Dario e Davide Cipriano

Importante vittoria per lo Sportiamo Villafranca che al Comunale di Saponara supera l’ex vicecapolista Real Zancle per 3-2. I tirrenici salgono a quota 8 in classifica, mentre gli uomini di Fiorentino accusano il secondo ko consecutivo, restano a 9 punti e subiscono il sorpasso di Malfa, Città di Antillo e Cus Unime, appaiate al secondo posto con una lunghezza di margine sul Real Zancle. Un inizio di stagione difficile per i giallorossi che scivolano anche a -7 dalla capolista schiacciasassi Casalvecchio Siculo.

Nonostante un buon approccio alla gara del Real Zancle, è lo Sportiamo Villafranca a passare in vantaggio con il quarto centro in campionato di Pasqualino Pagano. I messinesi non demordono, creano un paio di occasioni, pareggiano con Contarini, sfiorano il sorpasso con la traversa di Molonia e recriminano per alcuni errori sottoporta di Tripodo e dello stesso Contarini. Lo Sportiamo Villafranca si difende bene e colpisce a cavallo dei due tempi con la doppietta di Ceesay che sfrutta le disattenzioni della retroguardia ospite. Nel finale chiude il conto Jonathan Irrera, anche lui al quarto gol stagionale.

Tante le defezioni in casa Real Zancle, con mister Fiorentino che si è affidato in campo alle cure della famiglia Cipriano: hanno giocato insieme, infatti, il papà Dario (classe 1972, anche dirigente del club) e i figli Davide (1995) e Marco (2000). Una bella storia che merita di essere evidenziata.