Coppa Sicilia: l'Atl.Messina vince, ma il Pro Falcone resta in corsa

18.05.2019 15:10 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Coppa Sicilia: l'Atl.Messina vince, ma il Pro Falcone resta in corsa

Concluso il campionato, spazio agli ultimi atti di Coppa Sicilia. Al “Despar Stadium” è in programma la semifinale di andata tra Atletico Messina e Pro Falcone, che scendono in campo con obiettivi opposti.
Giornata di festa per i biancoazzurri che, già in Promozione dopo la vittoria dei play-off, potrebbero mettere la ciliegina sulla torta puntando alla finale, mentre i giallorossi tengono in maniera particolare alla competizione regionale. Per la squadra tirrenica, dopo la sconfitta in finale play-off, la finale è un obiettivo prioritario perché rappresenta un’altra chance di conquistare il salto di categoria.


Primo tempo: Inizia subito bene l'Atletico Messina che, dopo un minuto, va al tiro con Libro: l'esterno entra da sinistra e conclude sul primo palo, ma Accetta respinge con il piede. Al 5' la risposta del Pro Falcone con Marco Alessandro che, dopo un errore difensivo, può calciare da posizione ravvicinata ma manda a lato. Al 16' ancora Alessandro sfiora il gol. Lo Nostro non riesce a intervenire e l'attaccante ospite può colpire al volo, un bel destro in diagonale di poco fuori. Due minuti dopo destro dal limite di Di Salvo, tocca Cucinotta e blocca La Fauci. È il Pro Falcone, sicuramente con più motivazioni, che prova a fare la partita. Al 28' Nicocia inventa per Sowe che in area piccola supera un difensore con un sombrero ma poi il colpo di testa è debole e fuori misura. Al 30' Alessandro in profondità per Crisafulli che insacca con un destro ravvicinato ma l'arbitro annulla per un presunto fuorigioco. Si resta sullo 0-0 ma gara piacevole. Al 36' punizione di Nicocia, sfiora Sowe, poi Cucinotta di testa costringe Accetta ad alzare in angolo. Un minuto dopo palla jn area a Sowe, rientra ma Pino tocca con un braccio ed è rigore. Dal dischetto De Tommasi firma l'1-0. Al 42' rigore dal lato opposto per fallo di insana su De Salvo. Calcia Tripi, La Fauci respinge ma Marco Alessandro ribadisce in rete. E l'1-1 chiude la prima frazione: dopo due minuti di recupero squadre negli spogliatoi al termine di 45 minuti ben giocati.

Secondo tempo: Al 2' locali vicini al vantaggio con un doppio tentativo di Sfameni, che su angolo prima trova la deviazione del portiere, poi quella del palo e l'occasione sfuma. Al 7' angolo di Bonanno e sfortunata deviazione di testa di Crisafulli che inganna il proprio portiere. Il Pro Falcone cerca di replicare e al 14' Nicocia rimedia il secondo giallo, lasciando l'Atletico in dieci. Al 21' errore di Fazio, Calapaj ruba palla e viene messo giù dallo stesso difensore. Altro rigore e questa volta Libro realizza il 3-1. I giallorossi provano a spingersi in avanti, entra anche l'esperto Leone ma non riescono a impensierire La Fauci. Agli ospiti serve almeno un gol per giocarsi la qualificazione nel match di ritorno in casa. Al 37' Atletico vicino al poker con Sowe che salta due volte il portiere ma poi colpisce il palo. Al 41' Cucinotta in piena area si fa soffiare palla da Matteo Alessandro che subisce fallo ed è il quarto rigore della sfida. Leone non sbaglia e riporta in gara il Pro Falcone. Dopo 5 di recupero l'Atletico Messina si aggiudica 3-2 la semifinale di andata sul Pro Falcone: successo importante in vista del ritorno tra due settimane, quando i giallorossi saranno chiamati alla rimonta per accedere alla finale.

ATLETICO MESSINA-PRO FALCONE 3-2
Marcatori: 38' (rig.) De Tommasi, 43' Alessandro Mar. (PF), 7' st (aut.) Crisafulli, 28' st (rig.) Libro, 41' st (rig.) Leone (PF)

Atletico Messina: La Fauci, Lo Nostro (28' st Gulletta), Insana, Sowe, Cucinotta (48' st Zagone), Sfameni, Nicocia, Cenci, Libro (38' st Belfiore), Bonanno, De Tommasi (18' st Calapaj). A disp.: Interdonato, Napolitano, Naccari, Pagliaro, Arena. All.: Naccari-Caminiti
Pro Falcone: Accetta, Pino, Chiofalo, Tripi (28' st Leone), Calabrese (50' st Trovato), Fazio N., Crisafulli (17' st Alessandro Mat.), Biondo, Alessandro Mar., Accordino, Di Salvo. A disp.: Sidoti, Catalfamo, La Macchia, Caleca, Gitto, Giuffrè. All.: Fazio C.
Arbitro: Vazzano di Catania
Ammoniti: Nicocia (AM), Fazio (PF), Calabrese (PF), Pino (PF), Insana (AM), Leone (PF)
Espulsi: 14' st Nicocia (AM - doppia ammonizione)