Nasce una nuova associazione sportiva: ecco l'A.C. Città di Pettineo

La società sarà presentata in un’assemblea pubblica in programma sabato 16. Il presidente è Roberto Lukas, il vice Liborio Monte e il segretario Angelo Sanguedolce
14.03.2019 10:27 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 511 volte
Nasce una nuova associazione sportiva: ecco l'A.C. Città di Pettineo

Una nuova realtà sportiva è pronta a scendere in campo. Fondata ufficialmente lo scorso 30 dicembre, l’associazione sportiva dilettantistica A.C. Città di Pettineo sarà presentata sabato 16 in un’assemblea pubblica che si terrà alle ore 18.30 nei locali della Società Operaia del piccolo centro tirrenico.

“Questa società nasce dall’idea e dall’impegno di alcuni giovani di Pettineo, vogliosi di creare nuove opportunità di aggregazione, di divertimento e di promozione del paese, mediante la fondazione di una realtà sportiva competitiva e capace nel tempo di sviluppare un progetto, migliorandosi stagione dopo stagione nei risultati, sia sportivi che sociali”, questo lo scopo e lo spirito con i quali ha preso vita la nuova compagine, che ha anche scelto i primi componenti della dirigenza: il presidente Roberto Lukas, il vice Liborio Monte e il segretario Angelo Sanguedolce.

L’A.C. Città di Pettineo è pronta quindi a raccogliere l’eredità calcistica dell’Asd Pettineo che, dopo l’ultimo campionato di Prima categoria 2017/2018, ha deciso di non iscriversi, anche a seguito del passaggio alla Stefanese dell’ex presidente Giovanni Barberi e con lui dell’allenatore Dino Vaccaro e di diversi giocatori.

Una società che, in attesa di conoscere da quale categoria ripartirà, vuole andare oltre il calcio, ma intende “promuovere e favorire la diffusione, la conoscenza e la pratica dell’attività sportiva in genere con l’organizzazione di varie manifestazioni sportive, gare, allenamenti, stage, ma anche incontri, dibattiti, lezioni e raduni per la pratica e la diffusione degli sport praticati sia in ambienti pubblici che privati. L’associazione, attraverso il gioco del pallone, vuole diventare efficace strumento non solo formativo ma anche estremamente educativo contribuendo in maniera rilevante a sviluppare e modellare la crescita dei ragazzi”.