A Mili basta Rasà: l'Ss Milazzo batte e sorpassa l'Atletico Messina

I mamertini sfruttano la rete del bomber alla prima vera occasione e superano i diretti avversari. Traversa di Cappello per i biancoazzurri
30.11.2019 14:35 di Davide Billa   Vedi letture
A Mili basta Rasà: l'Ss Milazzo batte e sorpassa l'Atletico Messina

E' il big-match della 12^ giornata del girone C. Al "Garden Sport" di Mili Marina si affrontano Atletico Messina ed Ss Milazzo, in lotta per il vertice della classifica. Comanda l'Aci S.Antonio, ma i biancoazzurri seguono con 23 punti, mentre i rossoblù sono quarti a quota 22 e sperano nel blitz esterno per operare il sorpasso. Due squadre ambiziose che si sono anche già mosse sul mercato, ma attendono la riapertura ufficiale del 2 dicembre per piazzare i colpi principali, anche se tra i locali va subito in campo Alberto Cappello, ufficializzato ieri dal club biancoazzurro. In attacco il trio Riccardo Libro, Portovenero e Princi, mentre tra gli ospiti rientra il difensore Matinella dopo un infortunio, parte in panchina Bartuccio, sostituito da Aloe e in avanti Mastroieni e Rasà.
L'Atletico Messina, quindi, torna in casa, dove ha perso solo una volta in casa, dopo due trasferte consecutive con 4 punti e l'amaro pari di Viagrande, mentre per la Ss Milazzo sono ben sette i risultati utili consecutivi ed è intenzionato a prolungare la serie anche nell'importante scontro diretto.

La cronaca
Primo tempo: Primi minuti frenetici ma senza occasioni. L'impressione è che le due squadre vogliano alzare i ritmi ma sempre attenti all'alta posta in palio. Al 9' il Milazzo passa al primo tiro. Aloe recupera palla, lascia a Laquidara che con il sinistro lancia perfettamente Rasà e con un pallonetto batte La Fauci in uscita. Immediata la risposta dell'Atletico. Cappello manda in area Fofana che si accentra e conclude di destro, ma il tiro è alto. Al 15' ancora ospiti in avanti. Punizione di Aloe e colpo di testa di Rasà, centrale e bloccato da La Fauci. Partita più nervosa e poco gioco. L'Atletico non trova spazio e il Milazzo controlla bene. Al 25' sempre 0-1. Al 29' destro su punizione di Arena ma non è precisa. Palla alta sulla traversa. Al 34' si libera bene Portovenero, avanza centralmente ma colpisce male e la sfera finisce sul fondo. Non è in giornata Portovenero. Al 44' punizione dai 20 metri, destro abbondantemente alto. Al 46' si chiude la prima frazione. L'esperienza di Matinella vince sulla velocità dell'attacco locale e il Milazzo va a riposo in vantaggio grazie a Rasà.

Secondo tempo: Inizia la ripresa con gli stessi 22 e gli ospiti avanti di una rete. Al 2' batti e ribatti in area rossoblù, palla alta e ci prova Portovenero con un colpo di testa ravvicinato. Scibilia si allunga e blocca. L'Atletico cresce ma non punge. Il Milazzo prova a gestire e ripartire. Gara ancora viva ma senza vere occasioni da gol. I biancoazzurri ridisegnano la squadra con Princi dietro a Portovenero, Libro e La Corte ma al 22' è Cappello a sfiorare il pari con un destro dalla distanza che si infrange sulla traversa. Aumenta la pressione dei locali, adesso sempre in avanti. Rossoblù in sofferenza e hanno arretrato troppo. Al 36' ci prova Libro. Sinistro dal limite che finisce a lato. Al 38' galoppata a sinistra di Laquidara che ruba palla e scatta verso la porta ma spara alto al momento della conclusione. L'Atletico le prova tutte. Cappello è costantemente in avanti e Ardizzone manda in campo anche Cucinotta in fase offensiva. Al 42' La Corte si libera dell'avversario e tira dal limite. Destro facile per Scibilia. Vittoria e sorpasso. Dopo 4 di recupero è festa per il Milazzo che batte 1-0 l'Atletico Messina. Tre punti frutto di un ottimo primo tempo e di una ripresa in cui, pur soffrendo, i rossoblù hanno retto bene. Biancoazzurri spesso inconsistenti in avanti e pericolosi solo nel finale.

ATLETICO MESSINA-SS MILAZZO 0-1
Marcatori: 9' pt Rasà

Atletico Messina: La Fauci, Gulletta, Morabito, Bonanno (21' st La Corte), Bombara, Cappello, Calapaj (10' st Giordano), Fofana, Libro R. (10' st Libro M.), Portovenero, Princi (39' st Cucinotta). A disp.:Sanneh, Campo, Nicocia, Catalano, Mannino. All.: Ardizzone
Ss Milazzo: Scibilia, Ferlazzo, Laquidara, Di Bella, Leo, Matinella, Aloe, La Spada, Rasà (33' st Bartuccio), Arena, Mastroieni (17' st Shpellzaj). A disp.: Ragusa, Ancione, Calderone F., Calderone G., Koulibaly, Di Bella, Starrantino. All.: Caragliano
Arbitro: Bonasera di Enna
Assistenti: Reitano di Acireale e Maio di Barcellona P.G.

Ammoniti: Aloe (M), Portovenero (AM), La Spada (M), Leo (M)