Acquedolci-Cephaledium è il match clou. Il Giardini attende lo Sporting Pedara

Nel girone B sfida al vertice, derby a Milazzo e Rocca. Nel girone C, impegni esterni per Gescal e Sporting Taormina, mentre il Villafranca Messana riceve l'Atletico Fiumefreddo
30.11.2018 15:03 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 146 volte
Gescal-Ciclope Bronte
Gescal-Ciclope Bronte

Il mese di dicembre si apre subito con un big-match: non uno qualunque ma domenica è in programma la sfida d’alta quota tra le due battistrada Acquedolci e Cephaledium, che condividono il primato del girone B con 28 punti.
Alle loro spalle, ma staccate di cinque lunghezze, due matricole: la Torrenovese vuole tornare al successo contro l’Altofonte, mentre l’Asd Milazzo cercherà di allungare la serie di sei gare positive contro il fanalino di coda Gioiosa. Quinta piazza con 21 punti per il Bagheria, di scena al “Vasi” contro il Due Torri, mentre in cinque rincorrono un posto nei play-off. Due lunghezze di distacco per il Sinagra, impegnato nel derby esterno contro un Rocca deciso a operare l’aggancio, mentre giocheranno in trasferta Acquedolcese e Santangiolese: i biancoverdi, in serie utile da cinque turni, faranno visita al Gangi; i biancoazzurri, invece, sfideranno il Città di Casteldaccia. Infine, il tredicesimo turno si chiude con il match tra S.Anna e Lascari.

Due pari consecutivi e la sconfitta nel recupero hanno messo in pericolo il primato dell’Acicatena che, adesso, sente il fiato sul collo dello Sporting Pedara, secondo e con un ritardo di appena un punto. La capolista deve invertire subito il trend contro un Motta S.Anastasia in cerca di punti salvezza, mentre la diretta concorrente rischia molto sul campo del Giardini Naxos, che vuole confermarsi in zona play-off.
Stesso obiettivo del Carlentini, che riceve il Città di Misterbianco, attardato di tre punti, del Città di Mascalucia, di scena a Torregrotta, tornato al successo e in cerca di continuità, e dell’Aci S.Antonio, che riceve un Gescal in calo e reduce da due sconfitte consecutive.
Impegno esterno per lo Sporting Taormina che, dopo otto risultati positivi, farà visita allo Sporting Viagrande per conquistare altri tre punti utili in chiave play-off, mentre Ciclope Bronte e Villafranca Messana, tra le mura amiche, scenderanno in campo con l’obiettivo di scavare un solco ancora più profondo con la zona pericolo: gli etnei possono allungare ulteriormente sul terzultimo posto battendo l’Academy San Filippo, mentre i tirrenici possono giocare il jolly e conquistare quelli che, sulla carta, sembrano tre punti facili contro un Atletico Fiumefreddo in piena crisi e decimato dalle squalifiche.