Atletico Messina, Barbera: "È tornato il sorriso, ma ci aspettano sei battaglie"

A Bronte è arrivata la terza vittoria consecutiva per i biancoazzurri, che adesso sono tornati in zona play-off e hanno trovato i giusti equilibri con la coppia D'Alessandro-Bombara
03.03.2020 11:04 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Atletico Messina, Barbera: "È tornato il sorriso, ma ci aspettano sei battaglie"

Una stagione che si sta rivelando più difficile del previsto, ma l’Atletico Messina si sta ritrovando dopo un periodo complicato ed è tornato in zona play-off, obiettivo minimo per una squadra costruita per vincere. Sono 45 i punti conquistati fin qui dai biancoazzurri, che occupano attualmente il quarto posto in classifica, da difendere a tutti i costi dagli attacchi di Motta e Sporting Taormina, ma con uno sguardo anche a Milazzo e Jonica che stanno davanti: “Non è mai semplice un cambio di allenatore, per noi è stato il secondo stagionale, ma eravamo convinti che con una soluzione interna come quella di D'Alessandro e Bombara (nella doppia veste), avremmo potuto raddrizzare una stagione che, fino a quel momento, è stata troppo altalenante”, ha commentato il presidente dell’Atletico Messina, Paolo Barbera, dopo l’ultimo successo sul campo del Ciclope Bronte e una posizione decisamente più consona al valore della squadra.

“Adesso è tornato il sorriso, ci godiamo le tre vittorie consecutive che ci hanno permesso di accorciare sulle nostre rivali, ma siamo consapevoli che ci aspettano altre sei battaglie che non possiamo sbagliare. Tutto sommato sono soddisfatto della stagione fino a qui – ha aggiunto Barbera -. È vero che forse le aspettative erano più alte a inizio anno, però ci siamo pur sempre affacciati per la prima volta a un campionato che si è rivelato molto più strutturato di quello che ci aspettavamo. Fa parte del gioco, il calcio non è una scienza esatta, l'importante è che, come questa società ha sempre fatto, si correrà fino all'ultimo minuto dell'ultima partita, consapevoli di aver dato tutto e solo dopo tireremo le somme”.