Atletico Messina: Nino Naccari in bilico. Santino Bellinvia in pole

Sarebbe in dubbio la posizione dell'attuale tecnico dopo le ultime due partite e appena un punto conquistato.La società biancoazzurra valuterà nelle prossime ore
22.10.2019 15:03 di Davide Billa   Vedi letture
Naccari e D'Alessandro
Naccari e D'Alessandro

L’Atletico Messina non brilla e traballa la panchina di mister Nino Naccari. Il pari interno nello scontro diretto con l’Aci Sant’Antonio è stato il primo campanello d’allarme e il successivo confronto società-squadra non ha portato gli effetti sperati. Il ko contro la Messana, ma soprattutto due prestazioni sotto tono (in mezzo anche la partita di Coppa contro il Merì), hanno acuito i problemi interni e messo in forte dubbio la posizione del tecnico che, subentrato un anno fa a Roberto Libro, ha guidato in biancoazzurri al salto in Promozione.

Adesso, dopo le diverse novità societarie in estate e un gruppo, quello biancoazzurro, che ha accolto in sé quello dei tanti ex Città di Messina, non sta rendendo secondo le aspettative, nonostante l’iniziale 5 su 5 nelle prime uscite. 
Mister Naccari, intanto, ha diretto il primo allenamento settimanale, ma la società sta valutando le prossime mosse e, soprattutto, se intervenire subito o dare al tecnico un’altra possibilità e aspettare quindi il prossimo match interno di sabato contro lo Sporting Taormina.

La dirigenza, però, non sta ferma e avrebbe già avviato i primi contatti: in caso di esonero, il primo nome sarebbe quello di Santino Bellinvia, disponibile dopo un anno in rappresentata giovanile e che tornerebbe a Messina dopo la fortunata stagione alla guida proprio del Città di Messina di Lo Re e Cardullo, quest’ultimo nella dirigenza biancoazzurra.
Possibile alternativa, invece, Michele Lucà, reduce dall’ottima stagione con il Camaro e, attualmente, consulente esterno della Messana, ma in attesa di tornare a sedere in panchina. Non è da escludere anche una soluzione interna, con il duo Luigi D'Alessandro (attuale responsabile tecnico organizzativo) e Domenico Ardizzone (già al fianco di Naccari). Decisiva una riunione programmata nelle prossime ore.