Barberi resta al timone della Stefanese. Arrivato un nuovo attaccante

Il presidente ha ritirato le proprie dimissioni e ha annunciato anche l'ingaggio di Salvatore Cane
20.08.2019 14:47 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Barberi e Cane
Barberi e Cane

È rientrata la breve "crisi" in casa Stefanese che, dopo le annunciate dimissioni del presidente Giovanni Barberi, ha ritrovato il sereno. Il massimo dirigente, infatti,  dopo un chiarimento con la dirigenza, ha deciso di tornare su i suoi passi, ha ripreso il proprio posto al comando della società e si è anche fatto un regalo, chiudendo così alcuni giorni di incertezza.

Il nuovo rinforzo arancionero è l'attaccante palermitano Salvatore Cane, che aveva già giocato a Santo Stefano di Camastra in Promozione sotto la guida di mister Biondo. L'ex di Caccamo e Cefalù, che prende il posto di Piazzese (che non dovrebbe far più parte della rosa), è stato fortemente voluto da Barberi per rinforzare l'attacco in attesa che il ds Ciardo chiuda le altre trattative in corso. Forte nel gioco aereo, Cane è dotato di una buona tecnica che gli ha permesso di distinguersi ovunque abbia giocato.