Città di Torregrotta, contro il Gescal con l'ex Roberto Brigandì

Rinforzo in attacco per mister Borelli che, però, non può più contare su Boemi passato al Merì, Aloe all'Asd Milazzo e gli juniores Giorgianni e Marchese in prestito al Monforte S.Giorgio
08.12.2018 11:24 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 300 volte
Roberto Brigandì
Roberto Brigandì

C'è anche l'ex Roberto Brigandì tra i 19 convocati del Città di Torregrotta di Peppe Borelli che, tra poche ore, sarà di scena al "Marullo" per sfidare il Gescal, in un match di fondamentale importante in chiave salvezza. 
L'attaccante classe 1991 si è accasato in rossoblù proprio alla vigilia del match dopo aver giocato la prima parte di stagione con i biancoverdi e aver rescisso a fine novembre.

Ma quella di Brigandì non è l'unica novità per la società torrese: in uscita, infatti, il difensore Nino Boemi trasferitosi al Merì di mister Felice Miceli in Prima categoria, il centrocampista Giuseppe Aloe, accasatosi nell'Asd Milazzo nel girone B di Promozione, mentre sul fronte juniores, hanno lasciato la squadra, con destinazione Monforte San Giorgio (Prima categoria girone D) il difensore classe 1999 Carmelo Giorgianni e, dopo un anno di inattività, l’attaccante classe 2000, Gabriele Marchese: entrambi in prestito al club neroverde.

Indisponibili per il match, invece per problemi fisici, il terzino sinistro 2001 Ciccio Arizzi, Alessandro Isgrò, ma in fase di netto progresso dopo l’infortunio al polso, e Augusto Sittineri, ancora ai box ma l'allarme al crociato anteriore sinistro sembra cessato e tornerà in campo alla ripresa degli allenamenti.