Debutto facile: l'Atletico Messina doma 4-0 il Calatabiano

Libro, Portovenero (doppietta) e Princi firmano il poker dei biancoazzurri
14.09.2019 15:09 di Davide Billa   Vedi letture
Debutto facile: l'Atletico Messina doma 4-0 il Calatabiano

Primo turno di Coppa Italia in archivio e via al campionato. Al "Garden Sport" parte la stagione della matricola Atletico Messina che, con ambizioni da primato, riceve il ripescato Città di Calatabiano, riproponendo subito uno degli scontri che hanno caratterizzato lo scorso tornei di Prima categoria. Poche novità in campo per i biancoazzurri. 433 con Princi, Portovenero e Libro in avanti. Si è unito alla squadra il terzino classe 2000 Manuel Mannino, vicino anche l'ex Acr Fabio Bossa.

Primo tempo: Dopo un minuto il primo tiro in porta è di Quintoni: punizione respinta da Vecchio. Al 5' ancora il portiere è decisivo sulla punizione di Portovenero. Ottima la risposta di Vecchio. I locali tengono in mano il gioco e colpiscomo al 21' con Riccardo Libro, che devia sotto rete una lunga rimessa laterale. Al 26' Portovenero scambia con Libro, destro potente ma Vecchio vola e respinge. Al 36' Atletico a un passo dal raddoppio: angolo di Quintoni, deviazione del difensore Patanè che colpisce la traversa sfiorando l'autogol. Al 43' ancora un legno: Portovenero calcia diagonale di sinistro e la palla si stampa alla base del palo. È l'ultima occasione di un primo tempo di marca biancoazzurra. Al gol di Libro gli ospiti non riescono a reagire e si va a riposo sull'1-0.

Secondo tempo: subito il primo cambio tra Fofana e Lo Nostro. Al 3' tiro di Princi ma Vecchio respinge. Al 6' il raddoppio di Portovenero che si accentra da sinistra e destro angolato che non lascia scampo al portiere. Al 16' il tris locale ancora con Portovenero che mette dentro a porta vuota su assist di Princi, tra le proteste ospiti per un presunto fuorigioco. Al 22' arriva anche il poker con Princi che riceve sulla destra, entra in area e con il diagonale di destro batte Vecchio. Al 37' ingenuita del neo entrato Napolitano che, per reazione, si becca il rosso diretto. La sua partita dura pochi minuti e i biancoazzurri restano in dieci.

Avvio di stagione con una bella prestazione per l'Atletico Messina che batte 4-0 un Città di Calatabiano che non riesce mai a impensierire i biancoazzurri, assoluti padroni del match. Primi tre punti e subito un segnale di forza della squadra di mister Naccari.

ATLETICO MESSINA-CITTA' DI CALATABIANO 4-0 

Marcatori: 21' Libro, 6' st e 16' st Portovenero, 22' st Princi

Atletico Messina: La Fauci, Gulletta, Campo (31' st Naccari), Fofana (2' st Lo Nostro), Morabito, Bombara, Princi, Quintoni (32' st Catalano), Portovenero (17' st Sowe), Bonanno, Libro R. (32' st Napolitano). A disp: Sanneh, Cucinotta, Sfameni, Junior. All.: Naccari-Ardizzone

Città di Calatabiano: Vecchio, Benedetto (18' st Calandra), Loria, Santoro (8' st Currò), Barresi (23' st Mileti), Patanè, Santoro, Fatty, Pafumi (22' st Pezzino), Cantarella, Musumeci (27' st Isgrò). A disp.: De Tommasi, Foresta, Riccia, El Allaoui. All.: Lu Vito

Arbitro: Milone di Barcellona PG

Assistenti: Tina e Fortuna di Siracusa

Ammoniti: Campo (AM)

Espulsi: 37' st Napolitano (AM)