Gescal cinico e vincente: Città di Torregrotta piegato da Trovato e Minissale

08.12.2018 14:33 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Gescal cinico e vincente: Città di Torregrotta piegato da Trovato e Minissale

Nessuno in casa Gescal (con la novità Bertuccelli in difesa) avrebbe mai immaginato una situazione così complicata. I biancoverdi, dopo 13 giornate, si trovano in terzultima posizione con 10 punti (come l’Academy San Filippo) e rischiano i play-out. Diventa così fondamentale, dopo tre sconfitte consecutive, tornare al successo nel match del “Despar Stadium” contro il Città di Torregrotta.
La squadra di mister Borelli non se la passa meglio e, anzi, di punti ne ha conquistati 8 che valgono il penultimo posto. I rossoblù, quindi, cercano l’exploit esterno per operare il sorpasso ai danni dei biancoverdi e, soprattutto, restare in corsa per la salvezza diretta.

Primo tempo: inizia la gara al "Despar Stadium". Dopo due minuti la prima conclusione è di Trovato: punizione dai 20 metri bloccata da Rotella. Al 9' grande occasione per gli ospiti: cross da destra di Mondo, Rasà anticipa il diretto marcatore ma da pochi mandi manda alto di testa. Al 16' ancora Trovato su punizione: sinistro che supera la barriera ma sorvola di poco l'incrocio. Al 22' filtrante di Trovato per La Rocca che prova la girata di prima intenzione ma è debole e Rotella blocca. Non sono stati certamente venti minuti di spettacolo ma le due squadre provano a costruire. Al 30' punizione di Trovato per La Rocca che controlla a centro area e prova la rovesciata. Bel gesto ma palla oltre la traversa. Al 34' lancio di Alessandro per Rasà che supera Patti ma al momento di insaccare arriva il fischio dell'arbitro per una dubbia posizione irregolare. In un minuto  altri due episodi dubbi. Al 41' La Rocca trattenuto in area torrese e, sull'azione successiva, stessa situazione in area biancoverde con trattenuta su Rasà ma l'arbitro lascia sempre correre. Al 46' angolo di Ballarò, testa di Rasà, debole e Bonaffini respinge a pochi passi dalla linea. Dopo due minuti di recupero la prima frazione si chiude a reti bianche. Trovato e Rasà gli unici pericolosi, ma fin qui troppo poco per sbloccare la sfida salvezza.

Secondo tempo: si riparte al "Despar Stadium". Subito un cambio: al 2' Mondo lascia il posto per Trovato. Al 5' clamorosa occasione fallita da Rasà. Brigandì inventa per il compagno che tutto solo davanti a Patti manda incredibilmente a lato. Al 9' Alessandro serve Brigandì in area che si presenta davanti a Patti, cerca il dribbling e perde l'attimo giusto per calciare a rete. Il Città di Torregrotta ha iniziato decisamente meglio la ripresa. Al 13' La Rocca lanciato a rete calcia al volo ma viene poi travolto da Rotella in uscita. È rigore. Al 14' Trovato fa 1-0 dal dischetto ma col brivido. Rotella intuisce, tocca ma non basta. Il Citta di Torregrotta dopo due ottime occasione, subisce lo svantaggio e cerca di reagire ma non riesce a pungere. Al 35' il raddoppio del Gescal. Minissale ruba palla in piena area a Di Stefano e in diagonale batte Rotella. Proteste torresi per un dubbio intervento dell'attaccante biancoverde sul difensore ospite. Al 40' locali vicini al tris con La Rocca chedifende palla in area, si gira ma il diagonale finisce di poco a lato. Al 42' punizione dalla distanza di Ballarò, Patti para in due tempi. Al 44' reciproche scorrettezze tra La Rocca ed Emanuele Trovato che rimediano il rosso diretto. Squadre in dieci. Triplice fischio dopo 4 minuti di recupero. 2-0 per il Gescal che concretizza al massimo le occasioni della ripresa e batte un Città di Torregrotta che non avrebbe meritato la sconfitta, nè la penultima posizione.

GESCAL-CITTA' DI TORREGROTTA 2-0
Marcatori: 14' st rig. Trovato, 35' st Minissale

Gescal: Patti, Zappalà, Bonaffini (32' st Bertuccelli), Lo Presti, Arena, Zammiti, Nizzari (18' st Florio G.), Marino P., Minissale (37' st Cucinotta), Trovato, La Rocca. A disp.: Maisano A., Marino F., Creazzo, Giordano, Rizzo, Meesa. All.: Di Maria.

Città di Torregrotta: Rotella, Sofia, Casale, Ferlazzo, Mondo (2' st E. Trovato), Di Stefano, Alessandro (42' st Abate), Battaglia, Rasà, Ballarò, Brigandì. A disp.: Ficarra, Maisano G., Merlino, Iannello, La Spada, Antonazzo. All.: Borelli

Arbitro: Vazzano di Catania 
Assistenti: Debole e Tenio di Catania

Ammoniti: Mondo (T), Rasà (T), Battaglia (T), Rotella (T), Ferlazzo (T), Brigandì (T), Sofia (T), Cucinotta (G).
Espulsi: 44' st La Rocca (G) e Trovato E. (T).