Gescal, tris e sorpasso: super Marino ispira il 3-0 sul Palagonia

Una doppietta del talento biancoverde e il rigore nella ripresa di Trovato regalano tre punti alla squadra di De Maria che supera anche in classifica gli avversari
08.02.2020 14:34 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Gescal, tris e sorpasso: super Marino ispira il 3-0 sul Palagonia

Sono 19 i punti per il Gescal, 20 quelli del Palagonia, che si affrontano al "Despar Stadium" in un delicato scontro salvezza. I biancoverdi vogliono riprendere la marcia verso una zona più tranquilla riscattando il ko di Calatabiano, che ha frenato Trovato e compagni dopo due vittorie consecutive. La squadra di mister Di Maria punta al sorpasso sulla formazione etnea, in caduta dopo ben cinque sconfitte consecutive.

La cronaca
Primo tempo
: Al 1' Gescal già in vantaggio. Da destra cross basso di Trovato per il destro di prima intenzione di Marino che, a centro area, non sbaglia e firma subito l'1-0. Il gol ha acceso subito la sfida. Il Palagonia prova a rispondere su calcio piazzato di Guglielmino, che non supera la barriera. I biancoverdi gestiscono bene in avvio. Siamo al 25' e risultato sempre sull'1-0. Poche occasioni da rete ma partita viva. Il Gescal prova a rendersi pericoloso con il tridente Minissale, Trovato e La Rocca, sempre al centro della manovra, mentre le offensive ospiti sono fermate per posizione di fuorigioco. Al 29' cross da sinistra di Minissale, La Rocca prova ad allungarsi ma non arriva alla deviazione e Sampieri blocca. Al 35' sinistro dal limite di Barbagallo, che finisce di poco a lato. Un minuto dopo D'Imprima lancia Barbagallo tenuto in gioco da Keita ma perde l'attimo per calciare cercando di dribblare Arrigo. Al 40' cross basso da destra di Marino, a centro area c'è La Rocca ma il suo destro finisce alto. Finisce il primo tempo. Gescal in vantaggio con Marino in avvio e riesce a gestire bene contro il Palagonia, finora poco pericoloso.

Secondo tempo: Si ricomincia con un cambio per gli ospiti. Dentro Di Marco per Cannizzo. Al 3' Guglielmino arriva sul fondo e mette in mezzo ma Tiano devia in angolo rischiando l'autorete. Sul corner di Guglielmino, colpo di testa di Barbagallo che prolunga sul secondo palo ma Spampinato tocca fuori. Al 7' punizione di Trovato, ci provano La Rocca di testa e Minissale di sinistro ma la difesa si oppone e libera. Al 12' ancora Gescal pericoloso con un destro dai 20 metri di Marino che Sampieri blocca in due tempi. Un minuto dopo ancora Marino, da sinistra, supera un difensore, si accentra e con il destro calcia sul palo lontano firmando il 2-0. Al 15' angolo di Trovato, sul secondo palo arriva Antonuccio che rimette in mezzo per il tiro di Zappalà, alto. Al 18' cross di Trovato, colpo di testa di Minissale e fallo di mano di Caniglia: rigore per i padroni di casa. Prima della battuta, qualche parola di troppo di Giuffrida che rimedia il secondo giallo. Dal dischetto Trovato spiazza il portiere ed è 3-0. Dopo il 3-0 la partita è praticamente finita. Solo diversi cambi da una parte e dall'altra, con il Gescal che gestisce il possesso e si aspetta solo il triplice fischio. Finisce dopo tre minuti di recupero. Il Gescal batte 3-0 il Palagonia, lo supera in classifica e si allontana dalla zona playout

GESCAL-PALAGONIA 3-0
Marcatori: 1' pt, 13' st Marino, 19' st rig Trovato

Gescal: Arrigo, Keita, Giordano (39' st Parrinello), Zappalà (39' st Brancato), Antonuccio, Tiano, Marino (41' st Creazzo), Ballarò G., La Rocca (23' st De Salvo), Trovato, Minissale. A disp.: Diao, Supino, Macrì, Ballarò C., Di Stefano. All.: Di Maria
Palagonia: Sampieri, Cannizzo (1' st Di Marco), Caniglia, Giuffrida, Arena, Spampinato, D'Imprima (25' st Di Benedetto), Siciliano, Barbagallo (16' st Vitellino), Guglielmino (39' st Catalano), Papaserio F. (26' st Papaserio A.). A disp.: Torre, Nolfo, Brancato. All.: Buoncompagni

Arbitro: Russo di Acireale
Assistenti: Fardella e Belvedere di Palermo

Espulso: 18' st Giuffrida (P)
Ammoniti: Spampinato (P), D'Imprima (P), Barbagallo (P), Arrigo (G), Di Marco (P), Giuffrida (P)