Girone B: risultati, classifica e marcatori della 26^ giornata

La Cephaledium batte la Torrenovese e aspetta solo la matematica visto il +8 sull'Acquedolci (1-1 col Sinagra). Bene la Santangiolese, il Casteldaccia si aggiudica lo scontro diretto con l'Altofonte
10.03.2019 19:31 di Gregorio Parisi Twitter:    Vedi letture
Acquedolcese-Asd Milazzo
Acquedolcese-Asd Milazzo

L'undicesima giornata di ritorno del girone B di Promozione sarà probabilmente archiviata come quella dell'allungo decisivo perché, con dodici punti ancora in palio da qui alla fine, la Cephaledium vola a +8 sull'Acquedolci e già la prossima settimana potrebbe festeggiare il salto matematico in Eccellenza, considerato che mercoledì è previsto il recupero contro la Santangiolese. I palermitani si impongono per 2-0 sulla Torrenovese con i gol di Lo Coco e del solito, implacabile Gianpiero Clemente, incrementando il vantaggio sulla principale inseguitrice che viene fermata sull'1-1 dal Sinagra. Al Barone Salleo i padroni di casa vanno avanti con Liuzzo, Calafiore pareggia per l'Acquedolci ma adesso la squadra biancoverde deve provare quantomeno a non dilapidare il grande vantaggio in ottica playoff.

Avanza a -8 dalla squadra messinese, infatti, il Sant'Anna, che batte in trasferta 1-2 il Due Torri, andando avanti prima con Grippi e poi con Megna, mentre è Zurka a firmare il momentaneo 1-1 locale. Quarto posto per il Gangi, fermato sul 2-2 esterno dal Lascari, che rimonta con Castigliola e De Luca il vantaggio iniziale di Manetta, con il rigore di Dalì a impattare per gli ospiti che restano a +1 sulla Santangiolese, brava a superare in trasferta il Gioiosa con lo 0-1 firmato da Traviglia. Il successo serve a staccare in classifica Torrenovese e Asd Milazzo, perché i mamertini cadono 2-1 in casa dell'Acquedolcese: vantaggio locale con D'Amico, pareggia Matinella prima dell'autogol di Laquidara.

Successo in trasferta per il Rocca di Caprileone, che in casa del Bagheria Città delle Ville ritrova una verve spesso mancata in questa stagione: il 2-3 finale vede i locali portarsi avanti con Tomasello nel primo tempo, a inizio ripresa Prestimonaco e Carrello rimontano tutto, Di Cara trova il pari pochi minuti dopo ma è ancora di Carrello l'immediato, definitivo nuovo vantaggio caprileonese. I biancoazzurri con questo successo scavano un solco praticamente incolmabile sul terzultimo posto dell'Altofonte, che perde in casa contro il Città di Casteldaccia ed entra in corsa per la poco ambita maglia nera del torneo, dato che il Gioiosa è a -2. Nel match odierno è decisivo il rigore di Rosone, in una corsa salvezza ancora tutta da decidere.

11^ giornata di ritorno
Acquedolcese-Asd Milazzo 2-1 
Sinagra-Acquedolci 1-1
Altofonte FC-Città di Casteldaccia 0-1
Bagheria-Rocca di Caprileone 2-3
Cephaledium-Torrenovese 2-0
Due Torri-S.Anna 1-2
Lascari-Asd Gangi 2-2
Gioiosa-Santangiolese 0-1

CLASSIFICA: Cephaledium* 62; Acquedolci 55; S.Anna 47; Asd Gangi 45; Santangiolese* 44; Torrenovese 41; Asd Milazzo 40; Bagheria Città delle Ville 36; Acquedolcese 35; Sinagra 34; Rocca di Caprileone 30; Lascari 24; Due Torri 23; Altofonte FC 21; Città di Casteldaccia 20; Gioiosa 19
*gara in meno