Girone C: risultati, classifica e marcatori della 5^ giornata

Vincono le tre capoliste, successi anche per Jonica, Gescal e Giardini. Blitz esterno della Messana, primo punto in campionato per il Merì contro un Real Rometta che non si sblocca
 di Gregorio Parisi Twitter:   articolo letto 565 volte
Terme V.-Atl.Fiumefreddo
Terme V.-Atl.Fiumefreddo

Tre su tre: il trio di capoliste del girone C di Promozione prosegue la marcia compatta anche nella quinta giornata. Sporting Viagrande, Terme Vigliatore e Tirrenia, infatti, trovano i tre punti in gare non semplici e si confermano in vetta. Partiamo dallo Sporting Viagrande, che batte il Trecastagni con un secco 3-0 firmato Sparta-Manca, con quest'ultimo autore di una doppietta. Tre reti anche per la Tirrenia, che in rimonta supera 3-1 il Lineri Misterbianco, passato a inizio gara con Rizzotti e rimontato nel giro di poco più di un quarto d'ora, dal 46' al 62' dalla doppietta di Aloe e dalla marcatura di Lucio Ruggeri.

Prova di forza per il Terme Vigliatore, che si sbarazza con un rotondo 4-1 dell'Atletico Fiumefreddo: al gol che sblocca la gara di Alizzi fa seguito una gemma di Ricciardello, poi Genovese pone la sua immancabile firma, anche se solo dal dischetto, e Chiofalo chiude i conti dopo la rete ospite del solito Garrozzo. Basta invece solo un gol alla Jonica per sconfiggere (0-1 di Galletta) a domicilio l'Aci Sant'Antonio e restare al quarto posto, con il prepotente ritorno alle sue spalle del Gescal, che affonda quattro colpi sul Città di Mascalucia, superandolo in classifica grazie al 4-0 del Marullo. Sugli scudi c'è Samuel Portovenero, autore di una doppietta, con De Tommasi e Santi Mangano a completare il tabellino; insieme alla squadra di Di Maria c'è il Giardini Naxos, che col piazzato di Varrica porta a casa l'1-0 contro il Messina Sud sempre più fanalino di coda.

Sempre più sola, infatti, la compagine del presidente Trimarchi a quota 0: anche il Merì conquista il primo punto stagionale in casa del Real Rometta, andato in vantaggio con Morasca ma raggiunto, per l'1-1 finale, da Lo Presti. Il Real Rometta non riesce a vincere, mentre la Messana sa come rialzarsi: dopo la batosta esterna di settimana scorsa, la squadra di Lucà torna da Torregrotta con tre punti e la rinnovata convinzione di poter dire la propria in questo torneo. L'1-2 finale è firmato dai giallorossi Antonino Arena e Futia, mentre per gli uomini di Borelli è Giovanni Arena, con un rigore, a scrivere il proprio nome nel tabellino.

Girone C
Aci S.Antonio-Jonica F.C. 0-1
Gescal-Città di Mascalucia 4-0
Giardini Naxos-Messina Sud 1-0
Real Rometta-Merì 1-1
Sporting Viagrande-Sporting Trecastagni 3-0
Terme Vigliatore-Atletico Fiumefreddo 4-1 
Tirrenia-Lineri Misterbianco 3-1 
Torregrotta-Messana 1-2

CLASSIFICA: Tirrenia, Terme Vigliatore, Sporting Viagrande 12; Jonica F.C. 11; Gescal, Giardini Naxos 9; Atletico Fiumefreddo, Messana 8; Aci S.Antonio, Città di Mascalucia 7; Torregrotta 6; Sporting Trecastagni 5; Real Rometta 3; Lineri Misterbianco, Merì 1; Messina Sud 0