Girone C: risultati, classifica e marcatori della decima giornata

La Jonica pareggia col Merì ma mantiene la testa della classifica perché non vincono né Terme Vigliatore né Sporting Viagrande. Poker Tirrenia, male la Messana. Vince il Real Rometta
 di Gregorio Parisi Twitter:   articolo letto 553 volte
Messina Sud
Messina Sud

Non vince nessuna delle prime tre, nella decima giornata del girone C di Promozione: Jonica, Terme Vigliatore e Sporting Viagrande mancano l'appuntamento con la vittoria e danno modo alla Tirrenia di rifarsi sotto in un torneo che adesso è vivo più che mai. Partiamo dalla squadra di mister Moschella, primo banco di prova per il nuovo Merì targato Miceli: l'1-1 nel testa-coda è aperto proprio dal fanalino di coda, a segno con Schifino ma ripreso da Cambria.

Danni limitati per la capolista, che ha affrontato la gara consapevole di essere in vetta anche per questa settimana, dato che negli anticipi le rivali non avevano conquistato i tre punti: il Terme Vigliatore ne aggiunge uno alla sua classifica, grazie al 2-2 ottenuto sul campo del Città di Mascalucia, con le doppiette del locale Tenerelli e di Paolo Genovese a firmare il pirotecnico pari. Va peggio allo Sporting Viagrande, sconfitto in trasferta dal Giardini Naxos che fa fruttare al meglio l'1-0 firmato da Zagami e aggancia in classifica la Messana, che cede pesantemente all'Aci Sant'Antonio.

Al Marullo termina 1-5, con la partita subito in salita per i giallorossi, in dieci per il rosso a Lillo Cardia prima della mezz'ora; si scatena quindi Sinito che insacca due reti, Futia dimezza lo svantaggio prima che il signor La Rosa di Barcellona cacci dal campo per reciproche scorrettezze Libro e l'ospite Mirabella. Dall'89' al 94', poi, è psicodramma Messana con Sinito che segna altre due reti per il poker personale, con Campisi a mettere dentro il momentaneo 1-4. L'Aci aggancia il Gescal che però non gioca a causa dell'impraticabilità del campo dell'Atletico Fiumefreddo: la squadra di Di Maria è potenzialmente a -1 dal terzo posto di Viagrande e Tirrenia, che stravince in casa del Messina Sud. L'1-4 di Santa Margherita è aperto nel finale di primo tempo da Ruggeri, cui fa subito eco lo 0-2 di Pandolfo. Nella ripresa ancora Ruggeri mette dentro il tris, Orecchio segna il gol della bandiera ma Zurka completa il poker ospite.

Il Messina Sud è ora ultimo con il Merì, perché il Lineri Misterbianco si impone 0-1 in casa dello Sporting Trecastagni (gol di Mongelli), mentre continua il momento difficile del Torregrotta, che nella sfida degli ex cede, in casa, al Real Rometta: la squadra di Giunta si impone 0-1 grazie al gol di Pergolizzi, nulla da fare per gli uomini di Borelli neanche nel secondo tempo, nonostante la superiorità numerica dovuta all'espulsione del tirrenico La Spada.

La 10^ giornata:
Atletico Fiumefreddo-Gescal rinviata per impraticabilità di campo
Città di Mascalucia-Terme Vigliatore 2-2
Giardini Naxos-Sporting Viagrande 1-0
Merì-Jonica F.C. 1-1
Messana-Aci S.Antonio 1-5
Messina Sud-Tirrenia 1-4
Sporting Trecastagni-Lineri Misterbianco 0-1
Torregrotta-Real Rometta 0-1

CLASSIFICA: Jonica F.C. 24; Terme Vigliatore 23; Sporting Viagrande, Tirrenia 22; Aci S.Antonio, Gescal* 18; Giardini Naxos, Messana 16; Città di Mascalucia 13; Atletico Fiumefreddo* 10; Real Rometta, Sporting Trecastagni 9; Torregrotta 7; Lineri Misterbianco 5; Merì, Messina Sud 3