Il Gescal si congeda dal "Marullo" con un pari: 2-2 contro il Giardini Naxos

I biancoverdi reagiscono all'iniziale vantaggio di Varrica con le reti di De Tommasi e La Rocca; nel finale Patti fissa il definitivo pareggio
14.04.2018 17:11 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 690 volte
Il rigore di De Tommasi
Il rigore di De Tommasi

Match da fine stagione al “Marullo”, dove Gescal e Giardini Naxos si sono affrontati senza particolari ambizioni di classifica: biancoverdi e biancoazzurri, infatti, pur stazionando nei piani alti, non hanno più nulla da chiedere al campionato in virtù dell’ampio distacco guadagnato dalle prime tre, Jonica, Tirrenia e Terme Vigliatore, in fuga e in lotta tra loro per il primato e la finale play-off. La squadra di mister Di Maria, in campo con l'intento di congedarsi al meglio nell’ultimo impegno casalingo, non riesce ad avere ragione della formazione jonica e, nonostante la rimonta a inizio ripresa, i locali vengono ripresi all’ultimo minuto. Alla fine è un pari per 2-2 che, comunque, premia due squadre che hanno onorato la gara e che si sono sfidate senza particolari tatticismi.

La prima occasione arriva al 5': sinistro velenoso di Trovato su punizione dai 20 metri, ma D'Antone si distende e mette in angolo. Un minuto dopo gli ospiti replicano con Mastroieni, che entra in area e incrocia di sinistro, ma la conclusione è alta. Al 20' anche Varrica ci prova su punizione dal limite, destro parato da Simoni. Al 25' La Rocca riceve al limite, si gira e conclude: tiro di destro deviato in angolo da un difensore. Al 26' l’episodio che sblocca la gara: Giordano, incerto in area, mette giù Giannetto ed è rigore. Varrica, dal dischetto, spiazza Simoni e firma lo 0-1. La prima frazione praticamente si chiude qui: il Gescal, nonostante qualche tentativo in fase offensiva, non riesce a creare veri pericoli dalle parti dell’estremo difensore naxiota e il Giardini va a riposo con il minimo vantaggio.

La ripresa si apre con gli ingressi di De Tommasi e Barrilà per i due Mangano, Santi e Antonino, per cercare di dare maggiore vivacità all'attacco. Al primo affondo (49') il Gescal pareggia: Luca Mangano tocca Trovato in area e l’arbitro, Grasso di Acireale, assegna il secondo rigore del match. De Tommasi non sbaglia e ristabilisce la parità. I padroni di casa si fanno preferire in avvio di seconda frazione e, al 53', sugli sviluppi di un corner, è Gentilesca a cercare il gol dalla distanza, ma il tiro esce di poco a lato. Un minuto dopo, però, il Gescal opera il sorpasso: traversone da destra, Trovato, sulla linea di fondo, rimette in mezzo dove La Rocca insacca da due passi. Sul 2-1 il Giardini tenta la reazione e, al 60', ottima respinta di Simoni sulla deviazione ravvicinata di Varrica, su servizio di Luca Mangano. Un minuto dopo, dall’altro lato, Trovato serve in profondità La Rocca che incrocia e costringe D'Antone alla deviazione in angolo con i piedi. Sugli sviluppi del corner, cross di Trovato e colpo di testa di La Rocca, ma ancora D’Antone è protagonista di una grande parata che nega la doppietta all’attaccante biancoverde. Al 70' lo imita Simoni che, su un angolo di Varrica, respinge il colpo di testa di Luca Mangano sul secondo palo. Match sempre in bilico, il Gescal non riesce ad approfittare degli spazi concessi dagli ospiti e spreca qualche contropiede di troppo, ma, all'84', è ancora La Rocca ad avere sulla testa, sull’ennesimo cross di Trovato da sinistra, il pallone del 3-1 con il solito D’Antone che compie un vero miracolo ed alza in corner. Il portiere tiene in partita i suoi e, all’89’, Varrica arriva sul fondo e, da destra, mette in mezzo per il colpo di testa di Patti che, da pochi passi, batte Simoni. È il 2-2 che mette il sigillo finale alla contesa e, nei 4 minuti di recupero, non succede più nulla: da segnalare solo l’esordio in Promozione del giovane portiere Rosario Panarello, classe 2001.

Un punto che permette al Giardini Naxos di confermare il quarto posto a quota 49, mentre il Gescal sale a 45 punti, sempre in sesta posizione: nel prossimo turno, gli jonici ospiteranno il Lineri Misterbianco, mentre i biancoverdi faranno visita al Terme Vigliatore.

GESCAL-GIARDINI NAXOS 2-2
Marcatori: 26' (rig.) Varrica (GN), 3' st (rig.) De Tommasi, 9' st La Rocca, 44' st Patti (GN)

Gescal: Simoni (47' st Panarello), Giordano D., Mangano A. (1' st Barrilà), Gentilesca, Iovine, Lo Presti, La Rocca (42' st Sturniolo), Florio G., Mangano S. (1' st De Tommasi), Trovato, Marino (34' st Cucinotta). A disp.: Supino. All.: Di Maria
Giardini Naxos: D'Antone, Mancuso, Di Giuseppe (31' st Cannata), Patti, Zagami, Salemi, Tornitore, Giannetto, Mastroieni (25' st Ferraù), Varrica, Mangano L.. A disp.: Adornetto, Stracuzzi. All.:  D'Allura
Arbitro: Grasso di Acireale
Assistenti: Sorace di Catania e Urzì di Siracusa