Il Rocca scacca via la crisi: 2-0 contro il Città di Casteldaccia

Il match si decide nel primo tempo: l'autorete del portiere Contielli, su cross di Protopapa, favorisce il vantaggio dei biancoazzurri, che raddoppiano con Di Giandomenico
03.02.2019 19:37 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: USD Rocca di Capri Leone 1983
Il Rocca scacca via la crisi: 2-0 contro il Città di Casteldaccia

Il Rocca di Capri Leone ritrova il successo battendo 2-0 in casa il Città di Casteldaccia, nella ventesima giornata del campionato di Promozione Girone B. Vittoria che arriva dopo due mesi di digiuno per la formazione di mister Massimo Bontempo, che ha dominato l’incontro e risale così in classifica a 24 punti, allontanandosi dalla zona playout (ora distante 8 punti).
Il match è stato deciso dall'autogol del portiere avversario Conticelli (gol propiziato da un cross di Mattia Protopapa, al rientro dopo l’infortunio patito contro l’Acquedolcese) e dalla rete di Di Giandomenico, al suo terzo gol stagionale.

Il Rocca passa in vantaggio al primo affondo; al 4′ Protopapa si libera sulla corsia di sinistra, crossa in mezzo all'area e il portiere ospite Conticelli devia la sfera nella propria porta. Protopapa al 12′ va vicino alla gioia personale, con un tiro dal limite che termina di poco a lato. Al 23′ il Rocca protesta per un fallo ai danni di Restifo in area avversaria, ma il direttore di gara Milone di Barcellona non ravvisa gli estremi per la massima punizione e lascia correre. Al 26′ Conticelli respinge di pugno una conclusione dai 30 metri di Lupica. Il Rocca raddoppia al 43′ con Di Giandomenico, che batte Conticelli sfruttando un preciso assist di Incognito.
Non cambia il registro nella ripresa e il Rocca continua ad attaccare. Al 46′ un cross di Restifo viene bloccato a terra da Conticelli, il quale anticipa Protopapa. Al 58′ Conticelli si salva su un tiro cross di Incognito e manda la sfera in angolo. La prima azione degna di nota del Casteldaccia arriva al 65′ con Gagliano, che si libera al limite ma poi calcia oltre la traversa. Al 67′ Protopapa sfiora il 3-0 con un destro che lambisce il palo. All’81′ ancora Protopapa spreca una ghiotta occasione per il tris, mandando alto su cross di Carcione. Il Casteldaccia cerca il gol della bandiera nel finale con due occasioni pericolose: all'87′ il portiere locale Di Pane si supera su un colpo di testa ravvicinato di Giglio, mentre all’88′ il capitano Noto colpisce la traversa.
Nel prossimo turno il Rocca affronterà in trasferta il Milazzo, nell'incontro valido per la ventunesima giornata del torneo.