La Jonica chiude un ciclo e si separa da Mimmo Moschella

Il tecnico ha guidato la squadra giallorossa per cinque anni portandola per la prima volta in Eccellenza; l'ultima stagione, però, si è chiusa con la retrocessione ai play-out
07.06.2019 09:49 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
La Jonica chiude un ciclo e si separa da Mimmo Moschella

“Mimmo Moschella non sarà il responsabile tecnico della prima squadra nella prossima stagione agonistica”. Lo ha comunicato ufficialmente la Jonica, che ha chiuso così un ciclo quinquennale, ritendendo opportuno rimettersi tutti in gioco per ripartire con un ritrovato entusiasmo dopo la retrocessione in Promozione.
“Il presidente Mimmo Saglimbene e i dirigenti ringraziano il tecnico per l’impegno, l’attaccamento e la grande dedizione al lavoro che ha portato nella bacheca della Jonica diversi successi lanciandola in una dimensione nuova”.
L’ex attaccante del Messina ha iniziato la sua avventura a Santa Teresa di Riva nel 2014/15 vincendo subito il campionato Giovanissimi regionali e approdando alle semifinali. L’anno successivo il salto in prima squadra nel campionato di Promozione con una salvezza tranquilla e il lancio di parecchi giovani. Nel 2016/17, sempre in Promozione, secondo posto e play-off persi contro il Città di Messina. L’anno seguente la fantastica galoppata che è valsa la storica promozione in Eccellenza.
Quindi stagione 2018/2019, appena conclusasi con l’amara retrocessione maturata ai play-out. Una retrocessione che non è dipesa da colpe specifiche di Moschella, a cui la società ha lasciato le porte aperte qualora volesse ricoprire un incarico diverso da quello di allenatore.

Il direttore generale Enzo Filoramo si è espresso così: "A Mimmo ci legano tanti ricordi belli e non finiremo mai di dirgli grazie. Chi gestisce una società organizzata spesso si trova a prendere decisioni che umanamente fanno male, ma che la società ritiene necessarie. Voglio sottolineare come Mimmo non sia responsabile della retrocessione che nasce da mille negatività patite e dal fatto di non essere prontissimi per questa avventura. Ci siamo messi tutti in discussione, io per primo - ha aggiunto il dg - che ho lasciato il settore tecnico. Le porte della Jonica per lui sono sempre aperte”.
Quindi, i saluti dello stesso ex tecnico giallorosso, Mimmo Moschella: “Ringrazio Enzo Filoramo per l’occasione sportiva che mi ha dato. Insieme a lui, tutti i calciatori che si sono succeduti in questi anni e lo staff tecnico che mi ha supportato. Mi spiace soltanto per la retrocessione che nonostante tutti gli sforzi non siamo riusciti ad evitare. Il rammarico più grosso è quello di non aver potuto affrontare il campionato di Eccellenza per come avrei voluto.
In bocca al lupo Jonica".