La Messana spegne l'Atletico Messina: Pintabona firma l'1-0

19.10.2019 14:36 di Davide Billa   Vedi letture
La Messana spegne l'Atletico Messina: Pintabona firma l'1-0

E' derby al "Despar Stadium" dove si incontrano nuovamente Messana e Atletico Messina, con l'obiettivo di riscattare i passi falsi del turno precedente. Giallorossi reduci dal pesante ko di Bronte, mentre i biancoazzurri sono stati costretti al pari, e a una prova opaca, dall'Aci S.Antonio. Diverse assenze da una parte e dall'altra, ma due squadre che non vorranno cedere un centimetro e, pur per obiettivi opposti, centrare l'intera posta in palio. 
Sono già due i precedenti in stagione: doppio successo in Coppa Italia per l'Atletico Messina che ha eliminato al primo turno la Messana, adesso con un motivo in più per "vendicarsi".

Primo tempo: Prima fase di marca Atletico Messina, che cerca di tenere in mano il gioco. 4-3-2-1 per mister Broccio con Sturniolo unica punta sostenuto da Di Salvo e Pintabona; ospiti con il 4-3-3 con Princi, Portovenero e Marco Libro in avanti. Al 12' Messana avanti al primo affondo. Indecisione di Morabito e Bombara che aspettano l'uscita di La Fauci, capisce tutto Pintabona che prende palla in area, salta il portiere e insacca a porta vuota: 1-0. Al 16' risponde l'Atletico con una punizione dal limite di Quintoni, ma è centrale e Picciolo para senza problemi. Poche occasioni da rete anche se l'Atletico Messina prova a pungere alla ricerca del pari, mentre la Messana chiude bene gli spazi e si propone con veloci ripartenze. Al 37' ospiti pericolosi con un spunto a destra di Bonanno, palla in mezzo per l'inserimento di Bonamonte che, però, spara alto da buona posizione. Al 40' ancora Quintoni, sinistro dalla distanza sugli sviluppi di una punizione, ma Picciolo si distende e devia. Al 44' ancora Quintoni contro Picciolo: il centrocampista sfiora il pari su punizione da posizione defilata, il portiere vola e devia in angolo. Sul successivo corner di Quintoni, Bombara anticipa Picciolo che tocca ed è ancora angolo. L'azione prosegue e Quintoni, con un velenoso sinistro a giro, manda di poco alto sulla traversa. Il primo tempo si chiude dopo due minuti di recupero e un tiro dalla distanza di Pintabona, parato da La Fauci a terra. Ed è proprio un gol del centrocampista giallorosso a decidere la prima frazione.

Secondo tempo: Primo cambio per la Messana, con Davide Arena, infortunato, che lascia il posto a Maisano. Al centro della difesa va Brancati. Al 6' ci prova Marco Libro dalla sinistra: tiro di destro parato da Picciolo. Succede poco al Despar, ma la partita resta vivace e in equilibrio. Al 25' è sempre 1-0 per un'attenta Messana, che amministra e controlla un Atletico Messina poco lucido.  Mister Naccari prova a dare la scossa: prima entrano Catalano e De Tommasi, poi anche Cucinotta, difensore centrale "prestato" all'attacco. Al 28' destro da fuori di De Tommasi, debole e ancora Picciolo para con sicurezza. Al 35' sugli sviluppi di una punizione di Quintoni, la difesa respinge corto, palla a Libro che ci prova da fuori ma il destro è preda di Picciolo. Un minuto dopo fa tutto il neo entrato Nizzari che da sinistra salta due uomini, poi è sfortunato nel rimpallo in area e La Fauci chiude lo spazio in uscita bassa. Sono 5 i minuti di recupero e al 48' esordio per mister Broccio, che vuole guidare i suoi in campo: esce Spadaro.
Seconda vittoria consecutiva in casa per la Messana che batte 1-0 uno spento Atletico Messina: Pintabona segna il gol decisivo e condanna i biancoazzurri al primo stop stagionale. Tre punti d'oro nella corsa salvezza della squadra di mister Broccio.

MESSANA-ATLETICO MESSINA 1-0
Marcatori: 12' Pintabona

Messana: Picciolo, Iovine, Manzella, Cucinotta G., Arena D. (4' st Maisano), Foti, Pintabona (9' st Spadaro - 48' st Broccio), Brancati, Sturniolo (31' st Nizzari), Gazzetta, De Salvo. A disp.: Ciraolo, Comandè, Bardetta, Arena S., Scimone. All.: Broccio
Atletico Messina: La Fauci, Gulletta, Mannino (13' st Catalano), Bonamonte (13' st De Tommasi), Morabito, Bombara, Princi, Quintoni (44' st Sfameni), Libro M., Bonanno (25' st Cucinotta E.), Portovenero. A disp.: Sanneh, Giordano, Lo Nostro, Nicocia, Campo. All.: Ardizzone-Naccari
Arbitro: Lazzara di Barcellona P.G.
Assistenti: Nanfa e La Rosa di Palermo
Ammoniti: Cucinotta G. (M), Libro (AM), Portovenero (AM), Iovine (M)