La Nuova Rinascita Patti punta sulla continuità e conferma tre giocatori

Restano in bianconero il centrocampista Angelo Costanzo e gli attaccanti Marco Castellino e Cristian Spanò. Quest'ultimo collaborerà anche con la scuola calcio
09.08.2019 10:06 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Marco Castellino
Marco Castellino

Continuano le conferme in casa Nuova Rinascita Patti, con altri tre giocatori che hanno deciso di restare in maglia bianconera e disputare il prossimo campionato di PromozioneAngelo Costanzo, Marco Castellino e Cristian Spanò, è su loro che la società punta ancora, per dare continuità a un progetto che ha regalato soddisfazioni e raggiunto obiettivi. 

"Sono felice di essere stato riconfermato, sarebbe comunque stata la mia prima scelta a prescindere dai miei impegni di lavoro, giocare per il proprio paese ti dà molte emozioni - ha commentato il centrocampista Angelo Costanzo -. Spero di continuare a dare il mio contributo alla squadra. Abbiamo ottimi giocatori di categoria e creando un gruppo solido come quello dello anno scorso sono sicuro che faremo bene anche quest anno".

Entusiasta anche l'attaccante Marco Castellino: "Sono molto contento di essere ancora qui a difendere i colori del mio paese. Ringrazio la società, in particolare Filippo Stroscio che ha voluto fortemente che io restassi a Patti. La società ha fatto un buon lavoro sul mercato, ha preso elementi validi di categoria e soprattutto di Patti, che sono sicuro non avranno problemi ad inserirsi nel grande gruppo che eravamo la scorsa stagione, amici prima che calciatori ed è per questo che abbiamo vinto il campionato. Siamo riusciti a riportare l’entusiasmo in un paese dove ormai lo si era perso dopo tanti anni, ritorna la Promozione a Patti e sono sicuro che ancora possiamo regalare altre soddisfazioni. Sono molto motivato - ha concluso Castellino - e non vedo l’ora di iniziare la nuova stagione e invito la Città a venire al campo a sostenerci proprio come lo scorso anno, per noi è molto importante".

Altro attaccante e altra conferma, infine, è quella di Cristian Spanò: "Rimanere a Patti per la Promozione dopo aver fatto tre anni, e questo sarà il quarto, era la mia intenzione. Ho valutato qualche squadra di Prima per motivi di tempo e nient'altro, quindi sicuramente sono contento di rimanere qui e cercare di dare una mano per l'obiettivo. Quest'anno collaborerò anche con la scuola calcio, anche se ancora non so che categoria alleneró. Ribadisco comunque, che mi fa piacere continuare a far parte della famiglia della Nuova Rinascita".