La Rosa, Naro e Giuppa restano nella rosa della Santangiolese

I tre giocatori hanno accettato la proposta del ds Federico Sidoti e saranno ancora biancoazzurri: "Sono orgoglioso di aver confermato dei grandi uomini che hanno scelto di aspettare"
05.08.2019 11:03 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: Santangiolese
Alberto La Rosa
Alberto La Rosa

Ancora conferme per la Santangiolese, che è riuscita a trattenere un giocatore di grande professionalità e umanità come Alberto La Rosa che, dopo due stagioni esaltanti, ha deciso di continuare con il progetto biancoazzurro, restando al servizio di mister Andrea Ioppolo. Con rinnovato entusiasmo, il playmaker aluntino ha deciso di intraprendere questa nuova stagione: ha dato quell’esperienza necessaria in un centrocampo giovane, ma con tante interessante individualità. Sarà così punto di riferimento, non solo per il gioco della squadra, ma anche per i tanti giovani santangiolesi.

A confermare la sua presenza per un altro anno anche un santangiolese di adozione come Antonino Naro. Per lui sarà la quinta stagione consecutiva e, voluto fortemente dal ds Federico Sidoti, metterà la sua qualità e duttilità tattica a disposizione della squadra. 
La terza conferma per la stagione 2019/20 è legata ad un uomo che negli ultimi anni è cresciuto sotto tutti i punti di vista e che ancora una volta si è guadagnato sul campo con tanti sacrifici una maglia biancoazzurra. Si tratta di Mauro Giuppa che, nonostante i numerosi infortuni degli ultimi due anni, con tanta abnegazione farà parte della squadra biancoazzurra per contribuire agli ottimi risultati sportivi del club delle ultime due annate. Grazie agli ottimi rapporti con l'Acquedolcese e al dg Mezzanotte, Giuppa diventa definitivamente un calciatore della Santangiolese.

“Sono orgoglioso di aver confermato dei grandi uomini che, nonostante le difficoltà organizzative iniziali, hanno scelto di aspettare e mettersi a disposizione di una società che, nel suo piccolo, li ha rivoluti fortemente", ha dichiarato il ds biancoazzurro, Federico Sidoti, che sta lavorando intensamente per formare la rosa che affronterà il prossimo torneo: "Volevo ringraziare a nome mio e di tutta la società, Alberto per la grande vicinanza. In questi anni il rapporto umano ha dato il là ad una stima reciproca. Anche con Nino si è instaurata una profonda amicizia, che volevo ripagare con un rinnovo per me automatico. Infine, volevo ringraziare Mauro perché, nei momenti di difficoltà, senza esitare ha sempre dato la sua disponibilità, affidandosi alle mie mani. Queste sono sfumature che non passeranno mai nel cuore di chi gestisce questa società”.