La Santangiolese esulta nel derby: successo per 2-1 sul Sinagra

Liuzzo porta in vantaggio i giallorossi dopo due minuti, ma nella ripresa il rigore di Crascì e il gol di Spinella ribaltano il risutato portando i biancoazzurri al quarto posto
10.02.2019 22:11 di Gino Pappalardo   Vedi letture
La Santangiolese esulta nel derby: successo per 2-1 sul Sinagra

Va alla Santangiolese il derby (2-1) contro il Sinagra, disputato al Comunale di Gioiosa Marea. È il terzo successo consecutivo per i biancoazzurri, che agguantano così il quarto posto della Torrenovese con 35 punti, mentre i giallorossi, senza successi da due gare (ma con una da recuperare), restano a quota 27.

Sono proprio gli ospiti a cominciare meglio e, già al 2’, vanno in vantaggio con Liuzzo, che approfitta di un errore di Caserta in uscita e deve solo spingere il pallone nella porta vuota. Immediato 0-1 e, due minuti dopo, ancora il Sinagra ha l’occasione per raddoppiare ma il tiro di Fazio dal limite si infrange sulla traversa. I biancoazzurri di mister Ioppolo (ex giallorosso) replicano con i tentativi imprecisi di Traviglia e Spinella, che non sortiscono effetti e il primo tempo si chiude con il vantaggio del Sinagra.
Al rientro in campo la Santangiolese spinge subito in avanti e, al 65’, l’episodio che cambia la gara: Gaudio mette giù Traviglia in area, l’arbitro assegna il rigore e Crascì non sbaglia ristabilendo così la parità. Ottenuto il pari i padroni di casa non si fermano e, anzi, all’80’ è Spinella a siglare il sorpasso ribadendo in rete la respinta di Bonfiglio sul tiro di Tranchita
Nel finale i giallorossi provano gli ultimi generosi assalti ma il risultato non cambia più, mentre aumenta solo il nervosismo e ne fanno le spese Traviglia e Caserta che, espulsi, lasciano la Santangiolese in nove negli ultimi minuti. 

I biancoazzurri resistono e si prendono tre punti importanti per continuare a sperare nei play-off: nel prossimo turno la squadra di mister Ioppolo farà visita al Lascari, ma prima sarà impegnata nel ritorno di Coppa Italia contro lo Sporting Pedara (all’andata ko per 2-0); per il Sinagra, a metà classifica con un rassicurante +10 sul terzultimo posto, prima il recupero con l’Altofonte, poi il match interno contro il Città di Casteldaccia.

SANTANGIOLESE-SINAGRA 2-1
Marcatori: pt 2’ Liuzzo (SI), 21’ st Crascì (rig.), 35’ Spinella

Santangiolese: Caserta, Collura, Naro, Pintaudi, Fantino, Monte, Tranchita, Mastriani, Spinella, La Rosa (7’ st Crascì), Traviglia. A disp.: Galati Pontillo, Ricciardo, Giuppa, Passalacqua, Tomeo, Ricciardi, Betta, Raffalele. All.: Ioppolo
Sinagra: Bonfiglio F., Fimognari (36’ st Bucale), Saccà, Pintabona, Liuzzo, Fogliani (19’ pt Natalotto A.), Gaudio, Amante, Mangano, Bonfiglio S. (25’ st Russo Battagliolo), Fazio (22’ st Radici G.). A disp.: Manera, Ratto, Monastra, Radici L., Natalotto F. All.: Sardo Infirri
Arbitro: Mattace Raso di Messina
Espulsi: Traviglia e Caserta (Santangiolese)