La Santangiolese si affida a due importanti ex e a due nuovi acquisti

Il club biancoazzurro ha riportato in squadra Matteo Anfuso e Stefano Pintaudi e ingaggiato Salvatore Russo Battagliolo e Tommaso Musarra
06.09.2019 17:12 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Stefano Pintaudi
Stefano Pintaudi

Non solo Coppa Italia, ma energie concentrate ancora sul mercato in casa Santangiolese. Dopo un anno trascorso alla Sfarandina con grandissimi risultati ottenuti e una posizione play-off in tasca, il direttore sportivo biancoazzurro, Federico Sidoti, ha deciso di riportare a casa Matteo Anfuso. Un ritorno voluto fortemente da tutta la società per blindare il reparto arretrato. Dopo un'attenta analisi, il ragazzo rientra a Sant'Angelo decidendo di mettersi a disposizione del tecnico Andrea Ioppolo. Dopo le nove reti sotto la guida di mister Accetta, Anfuso è pronto a ricucirsi addosso i colori del suo paese natale e dimostrare ancora una volta il suo attaccamento all'intero ambiente.

Si ripresenta anche un altro ex: dopo un anno e mezzo da assoluto protagonista in prestito alla Futura Brolo in Prima Categoria, torna Stefano Pintaudi. L'attaccante mancino completa un reparto quasi interamente composto da santangiolesi ed è chiamato a dimostrare la crescita delle ultime due stagioni. In campo mette tutto se stesso e, oltre ai gol, dà un contributo importante al gioco della squadra.

Cresciuto nel settore giovanile del Sinagra, dopo tanti anni trascorsi con la maglia del suo paese, Salvatore Russo Battagliolo ha scelto di seguire il suo mentore Andrea Ioppolo in questa nuova avventura a Sant'Angelo di Brolo.

Infine, un acquisto degli ultimi giorni è Tommaso Musarra, terzino sinistro classe 2002, nei confronti del quale la società ripone grandi speranze.