La Santangiolese spera ancora nei play-off: 4-2 contro il Bagheria

I biancoazzurri sono quinti, ma a -11 dal secondo posto. Vittoria importante con le reti di Fantino, Tranchita, Crascì e Traviglia, mentre gli ospiti riducono il passivo con la doppietta di Tomasello
17.03.2019 21:29 di Gino Pappalardo   Vedi letture
Marco Crascì
Marco Crascì

La Santangiolese riscatta la sconfitta nel recupero contro la Cephaledium e batte 4-2 il Bagheria, continuando così a sperare nei play-off. 
I biancoazzurri di mister Ioppolo partono subito forte e già al 2’ vanno in vantaggio con Fantino che, su corner di Cipriano, svetta più in alto di tutti e batte Leone. Il vantaggio esalta i padroni di casa: Cipriano manda in profondità Tranchita che, complice, una incomprensione difensiva, può insaccare a porta vuota. Il Bagheria fatica a riorganizzarsi e reagire e si deve così attendere la ripresa: al 57’, infatti, i palermitani accorciano con Tomasello che, dopo uno scambio con Brignone, batte Galati Pontillo. Il 2-1, però, è solo momentaneo perché, al 63’, la Santangiolese allunga nuovamente con Crascì che, dal dischetto, trafigge ancora Leone. Gli ospiti cercano di restare in partita ed è ancora Tomasello, al 73’, a ridurre le distanze per un illusorio 3-2. Passano appena quattro minuti e ci pensa Traviglia, su assist di Tranchita, a mettere al sicuro un successo che permette alla Santangiolese di continuare la rincorsa verso i play-off: l’attuale quinto posto, infatti, non basta in virtù del -11 dal secondo posto dell’Acquedolci. 

SANTANGIOLESE-BAGHERIA 4-2
Marcatori: pt 2’ Fantino, 21’ Tranchita, 12’ st e 28’ st Tomasello (B), 18’ st (rig.) Crascì, 32’ Traviglia

Santangiolese: Galati Pontillo, Crascì, Giuppa (37’ st Passalacqua), Pintaudi, Fantino, Betta (10’ st Collura), Tranchita, Cipriano, Traviglia (31’ st Ricciardi), La Rosa, Monte. A disp.: Lamonica, Ricciardo, Librizzi, Pintabona, Lucifero, Tomeo. All.: Ioppolo
Bagheria: Leone F., Bruno, Priola, Graziano, Nave , Mantegna (41’ st Leone G.), Vasi (7’ st Sardina), Galioto (26’ st D’Amico), Brugnone (21’ st Sciacca), Tomasello (37’ st Virli), Di Cara. A disp.: Calò, Tarantino, Bombolino, Sanfilippo. All.: Mineo
Arbitro: Mattace Raso di Messina