Messana, Brancati: "Non siamo contenti, dobbiamo cambiare registro"

Il centrocampista e capitano dei giallorossi si aspettava qualcosa in più dai due match-test in vista del campionato. Il ritardo di preparazione ha influito ma l'obiettivo principale è il campionato
10.09.2019 15:18 di Davide Billa   Vedi letture
Messana, Brancati: "Non siamo contenti, dobbiamo cambiare registro"

Non è iniziata nel migliore dei modi la stagione della rinnovata Messana, con due sconfitte contro l’Atletico Messina che l’hanno estromessa dalla Coppa Italia. Nonostante ciò, nessun dramma in casa giallorossa, anche perché i due match sono stati soprattutto un importante test in vista del campionato.
“Due partite utili per iniziare a giocare insieme, perché è una squadra totalmente, o quasi, rifondata. Sicuramente non siamo contenti, poteva andare meglio e c’è ancora tanto da fare. Sapevamo di affrontare un'ottima squadra, non solo per i nomi perché non sempre si vince così, ma per l’organizzazione e sono più avanti di noi. Abbiamo provato a giocarcela fino in fondo, è andata male ma la Coppa è stato un obiettivo potenziale”, ha dichiarato il capitano della Messana, Francesco Brancati, tra i giocatori riconfermati dalla passata stagione.

Dopo una partenza in ritardo rispetto ai biancoazzurri o ad altre formazioni, la Messana sta cercando di migliorare condizione e intesa tra calciatori e reparti e questa settimana sarà importante in vista dell’esordio interno: “Il campionato ci interessa in maniera fondamentale e in settimana analizzeremo i tanti errori commessi, perché quando subisci sei gol in due partite non può essere un caso. Abbiamo sbagliato tanto e sabato cercheremo di cambiare registro”, ha aggiunto Brancati, pensando all’Aci S.Antonio.

Sarà subito un avversario di prima fascia, anche alla prima di campionato: “Un’altra pretendente alla vittoria, li conosco per averci giocato contro, sono una gran bella società e una bella squadra che verrà qui per fare bene. Noi, purtroppo per loro, dobbiamo cambiare registro rispetto alla Coppa e dobbiamo fare meglio per portare a casa i primi punti”.