Messana, Pintabona: "È cambiata la mentalità e migliorata la condizione"

Il match winner contro l'Atletico Messina ha analizzato la sfida del "Despar Stadium" e adesso la squadra spera di invertire rotta anche in trasferta
22.10.2019 10:57 di Davide Billa   Vedi letture
Messana, Pintabona: "È cambiata la mentalità e migliorata la condizione"

È rimasto in campo poco più di un tempo, è ancora in ripresa dopo un infortunio ma ci ha messo poco più di dieci minuti per lasciare il segno nel derby tra la sua Messana e l’Atletico Messina. Alberto Pintabona è stato il match winner della sfida del “Despar Stadium”, regalando tre punti d’oro ai giallorossi: “Meglio non potevo cominciare. La squadra aveva bisogno di trovare sicurezza ed elementi che avevano già giocato in queste categorie, ma il gruppo ha fatto la differenza. Abbiamo lottato in campo e abbiamo equiparato il gap tra noi e loro”.

E infatti la differenza che aveva condizionato le precedenti due gare di Coppa Italia non si è vista: “Assolutamente no. Non è cambiato nulla, solo la mentalità. Abbiamo migliorato la condizione ma ora siamo un gruppo che lotta su tutti i palloni e siamo riusciti a vincere”, ha aggiunto il centrocampista ex Sinagra, squadra con la quale ha disputato finora il girone B. Da quest’anno il passaggio nel gruppo messinese-catanese: “Qui il libello medio è più alto anche se non ci sono gli squadroni come Acquedolci o Acquedolcese. Invece non ci sono le squadre cuscinetto”.

Due gol in due gare interne (Valdinisi e Atletico Messina) hanno portato sei punti fondamentali, ma ora la Messana dovrà migliorare anche il rendimento esterno. E la sfida sul campo del Motta sarà un test importante: “Questione di tempo, se continuiamo su questa strada arriveranno anche i risultati in trasferta”.