Rocca, impresa solo sfiorata contro la Cephaledium: 2-3

La capolista inizia nel modo migliore il match e va a segno con Tinnirello e la doppietta di Marco Clemente; nella ripresa i biancoazzurri accorciano con Protopapa e Fallo
16.12.2018 19:39 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: USD Rocca di Capri Leone 1983
Rocca, impresa solo sfiorata contro la Cephaledium: 2-3

Il Rocca di Capri Leone esce sconfitto ma a testa alta contro la capolista Cephaledium che, nonostante i tre gol di vantaggio, subisce il tentativo di rimonta biancoazzurra: quasi un'impresa che si ferma sul 2-3.
La formazione caprileonese, guidata da mister Giuseppe Lombardo, viene surclassata dagli avversari nei primi 25 minuti, ma nella ripresa sfiora l’incredibile rimonta.
Non bastano al Rocca la quinta rete stagionale di Mattia Protopapa e il primo gol nel torneo dello juniores Andrea Fallo. Per la Cephaledium invece sono andati a segno Marco Clemente, autore di una doppietta, e Tinnirello.
Con questa sconfitta il Rocca si trova al nono posto con 20 punti insieme al Sinagra, a quattro lunghezze dalla zona playoff, mentre la Cephaledium allunga a 6 punti il vantaggio sull’Acquedolci (anche se gli acquedolcesi devono recuperare due partite).

Parte meglio la Cephaledium e al 9′ il terzino Portera va vicino al vantaggio con un colpo di testa che si perde di poco a lato. Gli ospiti vanno sull’1-0 all’11′ con Tinnirello, che batte l’estremo difensore del Rocca Di Pane con uno stacco imperioso di testa, su corner calciato da Di Franco. Al 17′ la Cephaledium raddoppia con Marco Clemente, che sorprende la difesa avversaria sfruttando una rimessa laterale a lunga gittata di Di Franco. Al 24′ arriva il tris degli ospiti ancora con Marco Clemente, che supera Di Pane spizzando di testa una punizione dal limite di Di Franco. Il Rocca cerca di affacciarsi in area avversaria al 30′ con un tiro di Incognito, che finisce a lato. La Cephaledium sfiora il poker con Lo Coco al 43', ma Di Pane si supera respingendo la sua girata al volo.

Il Rocca gioca meglio nella ripresa e crea subito azioni da rete. Al 49′ Carrello calcia a lato di poco, su assist di Lupica. Al 59′ un cross di Incognito non viene raggiunto in area da Carrello. I locali accorciano le distanze al 63′ con Protopapa, il quale sigla uno splendido gol con una gran conclusione, che si infila all’incrocio dei pali. Lo stesso Protopapa si rende pericoloso al 65′ e al 69′, ma i suoi tentativi si perdono oltre la traversa. All’82′ Carrello impegna il portiere ospite Mortillaro, con una conclusione dal limite dell’area. All’85′ il Rocca riapre completamente il match con lo juniores Fallo, che insacca sfruttando un assist del neo-acquisto Emilio Ricciardello (proveniente dal Due Torri). Il Rocca tenta nel finale di trovare la rete del pareggio, ma non riesce a superare la difesa avversaria. Si chiude qui il match e anche il girone di andata: dopo la sosta altro match interno per il Rocca, che riceverà l’Acquedolcese.