Rocca, presentata la scuola calcio affiliata al Milan Academy

Un'opportunità per il club e per tutto il comprensorio. Il presidente Giacobbe: "Ci ripaga di tutti gli sforzi compiuti in questi anni". Il dirigente Belvedere: "Un salto di qualità"
05.09.2019 17:06 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Rocca, presentata la scuola calcio affiliata al Milan Academy

E' stata presentata ieri sera, con una conferenza stampa presso il Comune di Capri Leone, delegazione Rocca, la nuova Scuola Calcio affiliata Milan Academy.

Sono intervenuti, nella conferenza stampa il Sindaco Filippo Borrello, l'Assessore allo Sport Alessandro Giacobbe, l'Assessore alle Politiche Sociali Lucia Carcione, il Responsabile Osservatori Sicilia A.C. Milan Ignazio Costa e la Dirigenza dell'Usd Rocca di Capri Leone.

Il sindaco Borrello ha spiegato che si tratta di un'importante iniziativa per tutti i giovani caprileonesi, che possono essere seguiti così dagli osservatori di una delle squadre più grandi d'Italia. Il primo cittadino ha poi messo in evidenza che il paese di Capri Leone può contare su tantissime strutture sportive, che permetteranno ai giovani di potersi allenare e misurarsi con una realtà all'avanguardia, in materia di settore giovanile.

L'Assessore allo Sport Alessandro Giacobbe ha affermato: "Dopo tanti anni è un sogno che si realizza, io parlo in qualità di Assessore allo Sport, ma anche di istruttore, in quanto da 12 anni collaboro con la società Usd Rocca. Questo è un progetto che aiuterà i nostri ragazzi a crescere sia dal punto di vista sportivo che morale. Grazie alla collaborazione di nuovi tecnici professionisti e di figure mediche specializzate i ragazzi saranno seguiti sotto tutti i punti di vista: psicologico, fisico e atletico. Ci credo tantissimo in questa avventura e spero che nel tempo possano arrivare i risultati giusti sia dal punto di vista sociale che sportivo, per poter crescere tutti insieme. Fortunatamente a Rocca abbiamo la possibilità di usufruire di impianti sportivi all'avanguardia, possiamo contare su un impianto in erba sintetica di ultima generazione, che la vecchia Amministrazione ci ha donato, e abbiamo anche un impianto di calcio a 5, utile anche per le attività giovanili".

L'Assessore Carcione si è invece espressa in questi termini: "C'è un alto valore educativo nello sport, pensiamo alla squadra e ai risvolti educativi che si hanno nell'appartenere a un gruppo, come il rispetto delle regole. Sicuramente questa sarà un'opportunità di crescita non solo per i bambini di Capri Leone, ma anche dell'intero comprensorio. E' molto importante che i bambini si avvicinino alle attività pratiche al posto di quelle virtuali, ormai abbiamo questa contrapposizione tra il mondo virtuale e il vecchio e sano divertimento, dato dallo sport in generale e dalle attività sportive. Attraverso lo sport si può avere una crescita sana, in maniera equilibrata, e avere il senso della vita, dello sport e dello stare insieme, rispettandosi l'uno con l'altro".

Il Responsabile Osservatori Sicilia A.C. Milan Ignazio Costa ha parlato della sua esperienza nel settore giovanile del Milan: "Io già conosco l'ambiente e la società Milan, e quindi non ci sono state difficoltà nel relazionarmi e farmi portavoce dell'affiliazione. Ho anche collaborato in passato con il Genoa, dunque sono stato molti anni a contatto con i giovani. Il percorso di crescita dei ragazzi deve essere tranquillo e libero da pressioni".

Per la dirigenza dell'Usd Rocca di Capri Leone sono intervenuti tra gli altri il Presidente Salvatore Giacobbe e il Direttore Generale Domenico Belvedere. Il massimo dirigente ha fatto notare i grandi progressi ottenuti nel corso degli anni dalla società, ereditata in Seconda Categoria, ricordando poi la prima storica promozione in Eccellenza. Ha poi concluso il suo intervento: "Questa affiliazione con il Milan, voluta fortemente dalla nostra dirigenza, ci ripaga di tutti gli sforzi compiuti in questi anni. La nostra forza è quella di programmare tutta la stagione, ogni anno ripartiamo con uno stimolo diverso per divertirci".

Domenico Belvedere si è soffermato sui dettagli dell'affiliazione con il Milan: "La nostra Scuola Calcio aveva bisogno di crescere e quindi ci siamo proposti al Milan, per fare questo salto di qualità. L'affiliazione non è una cosa automatica, il Milan ha prima valutato le nostre strutture e le nostre credenziali, e solo dopo hanno accettato di affiliare la nostra Scuola Calcio al club rossonero. Ci piace molto il loro modo di lavorare, che basano tutto sulla formazione del bambino con una struttura che ne mette il benessere al centro del progetto. Noi accanto allo staff tecnico abbiamo costituito uno staff medico, con tutte le figure fondamentali per la crescita di un bambino: il posturologo, il nutrizionista, lo psicologo, il medico, il fisioterapista. Inoltre i nostri ragazzi avranno la possibilità di entrare in campo con i giocatori del Milan durante le partite in Serie A a San Siro, assistere agli allenamenti e a partecipare al torneo, che si svolge presso il Centro Vismara, dove si scontreranno con tutte le Scuole Calcio Milan in Italia. Infine vorrei ringraziare tutti i partner che hanno fortemente voluto starci vicino in questa emozionane avventura"