Stefanese, a rischio la panchina di mister Dino Vaccaro

C'è fibrillazione in cara arancionero: potrebbe interrompersi il rapporto tra la dirigenza e l'allenatore. Molto dipenderà dal risultato di domenica ma il tecnico valuta anche le dimissioni
05.11.2019 14:41 di Gino Pappalardo   Vedi letture
Dino Vaccaro
Dino Vaccaro

Sono giorni piuttosto frenetici quelli che accompagnano la Stefanese, compagine che milita nel girone B di Promozione, verso la delicata sfida di campionato nella tana della Castelluccese.
Fonti interne al club della Città delle Ceramiche riferiscono, infatti, che il presidente e direttore sportivo Giuseppe Ciardo potrebbe dare il “benservito” all’allenatore Dino Vaccaro, qualora domenica a Castel di Lucio non riuscisse a conquistare un risultato positivo.
La crisi della Stefanese, apertasi un paio di mesi fa con la clamorosa uscita di scena del presidente Giovanni Barberi, avrebbe creato parecchi malumori in seno alla dirigenza che, dopo aver difeso a spada tratta Vaccaro, lo avrebbe ora abbandonato al suo destino.

Il giovane trainer amastratino, tra i principali artefici, lo scorso anno, del ritorno in Promozione della Stefanese assieme al dimissionario Barberi - secondo alcuni rumors - non avvertirebbe il pieno sostegno della dirigenza e starebbe pensando di compiere un passo indietro, in tempi ancor più brevi, rimettendo l’incarico nelle mani di Ciardo.
Dopo otto giornate di campionato, la Stefanese annaspa al penultimo posto in classifica, avendo racimolato la miseria di sei punti, frutto di una sola vittoria, tre pareggi e ben quattro sconfitte.