Villafranca Messana, ko indolore contro il Città di Mascalucia

I biancoverdi chiudono la stagione casalinga con una sconfitta per 1-0: dopo tre minuti decide il gol di Garozzo che regala agli etnei la partecipazione ai play-off
31.03.2019 21:49 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Villafranca Messana, ko indolore contro il Città di Mascalucia

Ultima casalinga sfortunata per il Villafranca Messana che, già salvo da diverse settimane, cede di misura a un più motivato Città di Mascalucia. Gli etnei, infatti, in corsa per i play-off, hanno bisogno di punti per assicurarsi la migliore posizione e partono subito forte.
Già al 3’ il Città di Mascalucia colpisce al primo affondo: calcio di angolo di Febbraio e colpo di testa vincente di Garozzo, che batte Bucca e firma l’immediato 0-1. Il vantaggio esalta gli ospiti che, al 9’, sfiorano il raddoppio con tiro di Garozzo che, da buona posizione, manda di poco a lato. I biancoverdi, senza particolari pressioni, riescono a tenere testa agli avversari, ma faticano a farsi vedere dalle parti di Spina: solo al 34’ la punizione di Libro finisce alta, così come, due minuti dopo, stessa sorte per il colpo di testa di D’Angelo. Nel finale di frazione si rivedono gli etnei che vanno al tiro con Fisichella, ma Bucca non si lascia sorprendere.

Ancora il portiere tirrenico si disimpegna bene a inizio ripresa bloccando il tiro cross di Pistorino, mentre al 54’ Febbraio riesce a superare Bucca, ma il gol viene annullato per una posizione irregolare del giocatore ospite. Il Città di Mascalucia insiste e, al 59’, il tiro di Di Mauro finisce fuori di un soffio, mentre il Villafranca Messana si rende pericoloso al 76’ con un cross di Visconti per il colpo di testa di D’Angelo che, però, non riesce a indirizzare nello specchio.

È l’ultima vera palla gol di un match che ha regalato poco allo spettacolo e che, alla fine, ha premiato il Città di Mascalucia, in campo ancora per un obiettivo di prestigio. Concentrazione e intensità hanno fatto la differenza e gli etnei hanno così raggiunto il terzo posto con 51 punti in condominio con il Carlentini, in vantaggio negli scontri diretti. Il Villafranca Messana, invece, si congeda dal “Terre Forti”, resta a quota 32 e chiuderà la stagione al “Despar Stadium” contro il Gescal, in un derby che metterà di fronte due formazioni che hanno già tagliato il traguardo della salvezza.

VILLAFRANCA MESSANA-CITTÀ DI MASCALUCIA 0-1
Marcatori: st 3’ Garozzo

Villafranca Messana: Bucca, Iovine, Manzella, Visconti (41’ st Presti), Arena (37’ st Saija), Cardaci (21’ st Capilli), Libro, Brancati (30’ st Celona), Maisano (16’ st Romano), La Spada, D’Angelo. A disp.: Trinchera, Micale, Scimone, Ruggeri. All.: Mancuso
Città di Mascalucia: Spina F., Grasso, Di Mauro G. (26’ st Aidala), Pistorio (30’ st Suriano), Maugeri, Benivegna (28’ Di Pietro), Macrì, Di Mauro A., Febbraio (40’ st Palma), Fisichella, Garozzo. A disp.: Spina A., Mauro, Di Sano. All.: Anastasi
Arbitro: Milone di Barcellona P.G.